English version »

Claudio Giorlandino

Professional European Excellency in Obstetric and Gynaecology

Home » Curriculum

Curriculum

Claudio Giorlandino, nasce a Roma il 27 agosto 1954, ed ivi residente segue i regolari corsi d'istruzione inferiore e superiore fino al conseguimento della maturità classica. Il 2 novembre 1971 si iscrive al corso di laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli di Roma. Durante il corso di laurea è stato nominato dal Magnifico Rettore, Allievo praticante interno presso l'Istituto di clinica Ostetrica e Ginecologica per gli anni accademici 1974/75, 1975/76, 1976/77.

Il 15 luglio 1977 consegue il diploma di laurea in Medicina e Chirurgia con voto 108/110, discutendo una tesi sperimentale dal titolo: Fosfatasi alcalina intraleucocitaria durante il ciclo mestruale, relatore il Chiar.mo Prof. Salvatore Mancuso. Nel novembre dello stesso anno si abilita all'esercizio della professione di medico chirurgo superando l'esame di stato (II sessione 1977) presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Nell'anno accademico 1977/78 viene ammesso a frequentare il corso di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia presso l'istituto di Clinica Ostetrica Ginecologica dell'università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Il 19 dicembre 1977 si iscrive all'Ordine dei Medici di Roma e Provincia con posizione n.24812.

ANNO 1978 torna su ∧

Il 16 gennaio si iscrive a frequentare il Corso di Aggiornamento Professionale in Citodiagnostica Normale e Patologica promosso dall'Ordine dei Medici di Roma e Provincia. Il 31 marzo è ammesso con Decreto Rettorale n.7137 al tirocinio pratico ospedaliero, indetto ai sensi della legge 18/04/1975 n.148 e D.M. 28/10/1975 nella disciplina di Ostetricia e Ginecologia presso il Policlinico A. Gemelli della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Il 30 settembre completa il periodo di tirocinio ospedaliero meritando il giudizio "ottimo" con la seguente motivazione: "ottima assiduità, capacità e volenterosità sia in corsia che in sala operatoria". L'8 ottobre partecipa al corso Attualità sulla Cardiotocografia ed Ecografia nella Diagnostica Ostetrica presieduto dal Chiar.mo Prof. F.Gasparri in Firenze. Nello stesso mese frequenta la I Riunione di Aggiornamento sull'Impiego degli Ultrasuoni nella Moderna Diagnostica organizzato in Napoli dalla Società Italiana per lo Studio degli Ultrasuoni in Medicina, Presidente Chiar.mo Prof. Mazzeo. Il 19 dicembre viene in possesso del Foglio di Congedo illimitato ai sensi dell'art. 100 DPR 23 del 14/02/64.

ANNO 1979 torna su ∧

Nel marzo frequenta il Corso Pratico di Aggiornamento: Il Feto Questo Sconosciuto tenutosi in Bari e presieduto dal Chiar.mo Prof. A. Ianniruberto. Nell'ottobre partecipa all'International Symposium: Recent Advances in Ultrasound Diagnosis organizzato in Dubrovnik (Yugoslavia) dalla Federazione Europea delle Società per gli Ultrasuoni in Medicina e Biologia.

ANNO 1980 torna su ∧

Dall'11 aprile al 13 giugno è nominato relatore al Corso di Aggiornamento Professionale in Ostetricia e Ginecologia organizzato dall'Ordine dei Medici di Roma e Provincia. Il 15 settembre riceve la nomina di Consulente Medico Ospedaliero con delibera n.273 della USL RM2. Con tale qualifica svolge continuamente attività clinica ostetrico-ginecologica in ambulatorio, in ecografia, in corsia, in sala parto nonché in sala operatoria presso l'Ospedale Specializzato in Ostetricia e Ginecologia S. Anna di Roma. Il 10-11 e 12 aprile frequenta il Corso di Aggiornamento Italo-Francese in Senologia tenutosi in Roma. Il 20 novembre riceve l'incarico di insegnamento al Corso di Aggiornamento e Perfezionamento in Diagnostica ad Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia tenuto presso l'Università di Chieti, facoltà di Medicina e Chirurgia, Scuola di Specializzazione in Clinica Ostetrica e Ginecologica, Direttore Chiar.mo Prof. Pietro Zulli. Tale incarico rimane continuativamente ed annualmente confermato nei seguenti anni accademici fino ad oggi anche sotto la direzione del Chiar.mo Prof. Umberto Bellati. Durante l'anno accademico 1980/81 gli è conferito l'insegnamento per il Corso di Aggiornamento di II Livello in Diagnostica ad Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia presso la stessa facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Chieti nell'ambito della Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia diretta da Chiar.mo Prof. Pietro Zulli. Tale insegnamento viene ininterrottamente confermato, anche sotto la direzione del Chiar.mo Prof. Umberto Bellati, per i seguenti anni accademici fino ad oggi.

ANNO 1981 torna su ∧

Gli è conferita la docenza presso la Scuola di Ecografia Ostetrico Ginecologica diretta dal Chiar.mo Prof. A. Ianniruberto con sede presso l'Ospedale Civile A. Sarcone di Terlizzi (Bari). Tale insegnamento viene confermato per gli anni accademici 1982/83/84. L'1-2 aprile viene invitato a partecipare al III Meeting Internazionale: Fetal Ultrasonography and its Clinical Correlations che si tiene presso l'Università G. D'Annunzio di Chieti. Nel Maggio è nominato docente al Corso annuale di Fisiopatologia Diagnostica e Terapia Senologica, diretto dai Chiar.mi Prof. Carenza e Pozzi in Roma. Nell'aprile è nominato docente al Corso annuale di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia organizzato presso il Centro Italiano Congressi di Roma e diretto dal Chiar.mo Prof. A. Pachì. Nello stesso mese è pubblicata la sua prima opera monografica dal titolo L'ecografia nella fisiopatologia del primo trimestre di gravidanza per i tipi dell'Editore Pozzi di Roma (vedi opere monografiche). Il 12 novembre partecipa alla riunione interdisciplinare dedicata ai Problemi ostetrico pediatrici nella prevenzione degli handicap che si svolge in Roma presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Nell'ottobre è nominato docente presso la Scuola Permanente di Ecografia Ostetrico Ginecologica con sede in Milano e diretta dal Chiar.mo Prof. Roberto Belgeri presso l'Ospedale San Giuseppe Via San Vittore, 12. Tra il 29 ed il 31 ottobre è relatore al VI Congresso Nazionale della Società Italiana per lo Studio degli Ultrasuoni in Medicina, che si tiene in Firenze e dove si occupa della sessione monotematica relativa alla Anatomia delle ossa lunghe fetali. Il 29 ottobre viene eletto Consigliere Nazionale della Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica in una riunione del Consiglio Direttivo tenutasi in Firenze sotto la presidenza del Chiar.mo Prof. F. A. Catizone. Tale carica viene mantenuta fino a settembre 1988 data in cui l'Assemblea nazionale della SIEOG lo eleva alla carica di Vice Presidente. Dal 30 ottobre al 1 novembre è relatore al Convegno Nazionale: La consulenza nello specifico del Consultorio Familiare organizzato dal Centro di Studi Superiori Giuseppe Toniolo presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università del Sacro Cuore di Roma. Il 6 novembre consegue il Diploma di Specialista in Ostetricia e Ginecologia con voti 70/70. E’ inoltre coautore di due capitoli dell'Atlante di Ecografia Ostetrico Ginecologica, Editors F.A. Catizone, A. Ianniruberto, P. Zulli, per i tipi della C.I.C. Edizioni Internazionali di Roma. Per l'anno accademico 1981/82 è autorizzato dal Magnifico Rettore a frequentare l'Istituto di Clinica Ostetrico e Ginecologica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A. Gemelli di Roma. Con tale qualifica frequenta attivamente i reparti, la sala parto e la sala operatoria seguendo regolari turni presso il Day hospital ostetrico. Per l'anno accademico 1981/82 ottiene l'incarico di insegnamento di Diagnostica Ostetrica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Cagliari diretta dal Chiar.mo Prof. Salvatore Mancuso.

ANNO 1982 torna su ∧

Il 6 febbraio organizza e coordina in Roma insieme al Chiar.mo Prof. A. Vizzone ed in nome della Società Italiana di Ecografia Ostetrico-Ginecologica il primo degli Incontri Romani di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia. Di tale incontro, dal titolo Le sindromi malconformative del feto ne è inoltre moderatore. Nel marzo è relatore al Simposio Internazionale Giornate Italo-Americane di Ultrasonografia organizzate in Assisi. Tra il marzo e l'aprile è invitato a partecipare quale docente alla XXVII Settimana Medica degli Ospedali organizzata dall'E.S.M.O. (Ente Settimana Medica degli Ospedali) e dedicata a Progressi in Prevenzione Diagnosi e Terapia in Medicina. Nell'aprile gli è conferito l'insegnamento anche al secondo Corso Annuale di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia, diretto dal Chiar.mo Prof. A. Pachì ed organizzato presso il Centro Italiano Congressi in Roma. Il 17 aprile è invitato quale relatore alla Seconda Riunione di Aggiornamento sull'Impiego degli Ultrasuoni nella Moderna Diagnostica; organizzata in collaborazione con la S.I.S.U.M. dalla Cattedra di Semeiotica Chirurgica della seconda Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli, Direttore Chiar.mo Prof. F. Mazzeo. Dal 22 al 24 aprile è invitato a partecipare quale relatore all'incontro su Sviluppi e Prospettive dell'Ultrasonografia in Ostetricia e Ginecologia organizzato dagli Ospedali Riuniti di Bergamo, dagli Spedali Civili di Brescia, dalla Società Italiana di Ostetricia e Ginecologia e dalla Società Italiana di Ecografia Ostetrico e Ginecologica. Il 7 e 8 maggio è invitato quale relatore al Simposio Internazionale sul Mielomelingocele, che si svolge a Roma presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università del Sacro Cuore, organizzato dall'Istituto di Neurochirurgia della stessa Università e dall'Associazione Italiana per il bambino con idrocefalo e spina bifida. Nel maggio è confermato docente anche per tale anno presso la Scuola Permanente di Ecografia Ostetrico Ginecologica di Milano diretta dal Dott. A. Zorzoli presso l'Ospedale San Giuseppe Via San Vittore, 12. Nel periodo maggio e giugno è inserito tra i docenti del Corso Teorico Pratico sulla Contraccezione, sterilità ed infertilità che si tiene nell'ambito delle iniziative didattiche della Scuola Medica Ospedaliera presso l'Ospedale S.Anna Via Garigliano, 55 Roma. Il 9 ottobre è nominato moderatore al Congresso Esperienze di Ultrasonografia in Ostetricia e Ginecologia organizzato dalla Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell'Università di Chieti e dalla Società Italiana di Ecografia Ostetrico e Ginecologica. Nel novembre attende ad un Corso Intensivo di Diagnostica Applicativa con Apparecchiature Doppler organizzatogli dalla Sonotron Medical Electronics in Zurigo. Nello stesso anno cura, in collaborazione con il Dott. P. Paparella, la stesura del volume Le sindromi malformative del feto edito per i tipi della C.I.C. Edizioni Internazionali Roma nell'ambito della collana monotematica diretta dai Chiar.mi Proff. P. Zulli, A. Ianniruberto, F.A. Catizone. Per l'anno accademico 1982/83 è confermato dal Magnifico Rettore ha frequentare l'Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica dell'Università Cattolica del Sacro Cuore Policlinico A.Gemelli di Roma. Con tale qualifica frequenta attivamente i reparti, la sala parto e la sala operatoria e ottempera a regolari turni presso il Day hospital ostetrico. Per lo stesso anno accademico 1982/83 ottiene l'incarico di insegnamento di Diagnostica Ostetrica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Cagliari diretta dal Chiar.mo Prof. Salvatore Mancuso. Nel novembre 1982 è inserito tra i docenti del Corso Regionale di Aggiornamento in Tecniche Ecografiche in Ostetricia e Ginecologia organizzato dalla Regione Toscana in collaborazione con gli Istituti di Ostetricia e Ginecologia dell'Università di Firenze, Siena e Pisa e diretto dai Chiar.mi Proff. Gasparri, Fioretti e D'Antoni che si tiene in Montecatini. L'11 dicembre è relatore al Secondo Incontro Romano di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia dal titolo: Patologia disfunzionale dell'ovaio organizzato per conto della Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica.

ANNO 1983 torna su ∧

Nel gennaio è nominato docente al terzo Corso Annuale in Fisiopatologia Diagnostica e Terapia Senologica diretto dal Chiar.mo Prof. V. Pozzi ed organizzato da C.I.C. in Roma. Tra il gennaio e il febbraio è nominato docente del Corso di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia tenuto presso la Clinica Ostetrica e Ginecologica II della Università di Bari diretta dal Chiar.mo Prof. G. Cagnazzo. L'1 marzo la USL RM2 muta con delibera 110 del 25/02/83 il rapporto di Consulenza in rapporto libero professionale di Specialista a tempo indeterminato di cui ai sensi dell'Accordo Collettivo Nazionale per i Medici Specialisti ambulatoriali DPR 22/10/1981. Con tale qualifica continua a svolgere attività Clinica Ostetrico e Ginecologica in ambulatorio, in ecografia, in corsia, in sala parto, nonché in sala operatoria. L'8 aprile è invitato a tenere una conferenza sulle Ricerche Genetiche Pre e Post Concezionali dall'U.C.I.P.E.M. (Unione Consultori Italiana Prematrimoniali e Matrimoniali) nella sede di Roma Via Della Pigna 13. Il 4 giugno partecipa in qualità di relatore al Terzo Incontro Romano di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia dal titolo: Diagnostica in Senologia organizzato dalla Società Italiana di Ecografia Ostetrico e Ginecologica. Nel giugno è relatore sul tema: Ossa fetali nei ritardi di accrescimento e nella patologia malformativa al Corso Internazionale di Aggiornamento in Medicina Fetale organizzato dalla divisione Ostetrico Ginecologica degli Ospedali Galliera di Genova. Dal 23 al 25 giugno partecipa in qualità di relatore al Convegno Scientifico di Aggiornamento per Ginecologi ed Ostetriche: Sorveglianza prenatale ed assistenza al parto oggi organizzato dalla USL 20 di Cagliari e dalla Clinica Ostetrico-Ginecologica della stessa Università di Cagliari diretta dal Chiar.mo Prof. S. Mancuso. Nel luglio cura, insieme al Prof. A. Vizzone e Dott. P. Gentili l'edizione del volume: Patologia disfunzionale dell'ovaio che si pubblica in Roma per i tipi dell'Editore Pozzi, nell'ambito della Collana di Ginecologia ed Ostetricia diretta dal Chiar.mo Prof. L. Zichella. Il 14 ottobre è invitato come relatore alla Giornata di Aggiornamento sulla Ritardata Crescita Intrauterina del Feto, organizzata dalla Scuola Permanente di Ecografia Ostetrico Ginecologica di Milano e presieduta dal Prof. A. Castaldi. Dal 27 al 29 ottobre è invitato quale relatore al primo Corso Residenziale per Ostetriche, Allieve ostetriche, Specializzandi in Ostetricia e Ginecologia ed Operatori sanitari, organizzato in Ancona dalla Clinica Ostetrico Ginecologica dell'Università degli Studi. Nell'anno accademico 1983/84 ottiene l'incarico di insegnamento di Diagnostica Ostetrica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Cagliari, diretta dal Chiar.mo Prof. S. Mancuso. Nel novembre gli è conferito l'insegnamento al Corso organizzato in occasione della Settimana Nazionale di Ultrasonologia Medica organizzata in Bologna dal 10 al 15 novembre per conto della Società Italiana per lo Studio degli Ultrasuoni in Medicina. Nel novembre è invitato in qualità di docente al Corso Applicativo di Teoria e Pratica nella Diagnostica Ecografica Ostetrico Ginecologica organizzato dal presidio ospedaliero di Capua, USL 14 Regione Campania e dalla Società Italiana di Ecografia Ostetrico Ginecologica e diretto dal Dott. F. Morelli.

ANNO 1984 torna su ∧

Nel gennaio è invitato in qualità di docente per il secondo anno consecutivo al Corso di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia diretto dal Prof. G. Cagnazzo presso la Clinica Ostetrico e Ginecologica II dell'Università di Bari. Il 21 marzo è invitato alla Consulta Regionale Umbra sui problemi della donna a tenere una conferenza sul tema: L'ecografia in gravidanza: moda, consumismo o reale necessità?. Nel Marzo è docente al Corso di Ecografia fetale tenuto dal Chiar.mo Prof. A. Pachì Direttore della Cattedra di Puericultura Prenatale dell'Università La Sapienza di Roma. Nell'aprile si pubblica in Roma la seconda opera monografica intitolata: L'ecografia nella fisiopatologia ginecologica per i tipi dell'Editore Pozzi. Dal 31 maggio al 2 giugno è invitato in qualità di relatore al meeting internazionale Controversies in perinatal medicine che si tiene in Assisi sotto la presidenza del Prof. E.V. Cosmi sotto l'egida dell'Università di Perugia. Nel marzo cura insieme al Prof. A. Vizzone e al Dott. P. Gentili l'edizione del volume: Diagnostica in senologia che si pubblica in Roma per i tipi dello Editore Pozzi nell'ambito della Collana monografica di Ginecologia ed Ostetricia diretta dal Chiar.mo Prof. L. Zichella. Nel giugno si pubblica in Padova la terza opera monografica dal titolo: Ecografia ginecologica per i tipi dell'Editore Piccin (vedi opere monografiche). Dal 30 settembre al 3 ottobre è presente al LXIII Congresso della Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia dove il Comitato organizzatore lo invita a moderare la sessione dedicata a Significato prognostico del reperto ecografico nella minaccia d'aborto. E' inoltre invitato a presiedere insieme al Chiar.mo Prof. A. Pachì la seduta di comunicazioni sul tema La gravidanza ectopica. Nel settembre gli è conferito l'insegnamento al primo Corso della Scuola Permanente di Ecografia di Palermo, organizzata sotto l'egida della Società Italiana di Radiologia Medica e Medicina Nucleare, della Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia, della Società Italiana di Oftalmologia. L'Insegnamento gli è affidato limitatamente agli Allievi iscritti alla sezione Ostetrico Ginecologica presieduta dal Chiar.mo Prof. M. Maneschi. Per il trimestre ottobre-dicembre gli è conferito l'insegnamento al Corso di Ecografia Ostetrico Ginecologica organizzato dal Centro Studi Superiori Socio-Sanitari M.C. Visconti di Napoli patrocinato dalla Regione Campania e diretto dal Prof. Luigi Mastronardi. Il 19 e 20 ottobre è invitato in qualità di relatore agli Incontri Siciliani di Ecografia Ostetrico-Ginecologica che si svolgono in Acireale sotto l'egida della Società Italiana di Ecografia Ostetrico-Ginecologica. Nell'ottobre è nominato docente al Corso Post-Universitario di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia che si terrà in Bari dal 21 al 26 gennaio 1985. Direttore Chiar.mo Prof. G. Cagnazzo, Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica I Università di Bari. A novembre è Segretario Scientifico del Meeting Internazionale Fisiopatologia Clinica Prenatale oggi. Tale incontro si svolge a Roma presso l'hotel Hilton nei giorni 23 e 24. Per l'anno accademico 1984/85 riceve l'incarico di insegnamento al I biennio della Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia di Chieti, diretta dal Chiar.mo Prof. P. Zulli. Per lo stesso anno accademico gli viene confermato l'insegnamento di Diagnostica Ostetrica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Cagliari, diretta dal Chiar.mo Prof. S. Mancuso. Per lo stesso anno accademico è docente al Corso di Perfezionamento di Ecografia Ostetrico-Ginecologica istituito presso l'Istituto di Clinica Ostetrico Ginecologica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. P. Zulli. Nello stesso anno accademico è docente al Corso di Perfezionamento di Ecografia Ostetrico-Ginecologica istituito presso l'Istituto di Clinica Ostetrico Ginecologica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. P. Zulli. Nello stesso anno accademico gli è conferito l'insegnamento alla Scuola Ospedaliera di ostetricia e Ginecologia istituita presso l'Ospedale Fatebenefratelli in Roma e diretta dal Prof. R. Forleo.

ANNO 1985 torna su ∧

Il 25-26 gennaio è relatore al II Corso di Aggiornamento in Ginecologia Pediatrica e Adolescenziale tenutosi presso l'Ospedale Fatebenefratelli di Roma diretto dal Prof. R. Forleo. Nel gennaio gli è confermato l'insegnamento al Corso Post-Universitario di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia I dell'Università di Bari diretta dal Chiar.mo Prof. G. Cagnazzo. Il 16 marzo è relatore alla Tavola Rotonda Policistosi Ovarica: attualità tenutosi a Salerno ed organizzato dalla A.O.G.O.I e da USL 54 della Regione Campania e diretto dal Prof. A. Fasolino. L'11 aprile è relatore al Simposio sul Cuore Fetale tenutosi in Roma nell'ambito del Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare. Il 28 febbraio è relatore al III Convegno su: Recenti acquisizioni in Tema di Gravidanza a Rischio organizzato dal I Istituto di Clinica Ostetrico e Ginecologica e presieduto dal Prof. G. Benegiano. Il 27 aprile è relatore all'International Symposium on Ultrasound in Medicine tenutosi a Roma e organizzato dalla Cattedra di Semeiotica Chirurgica III dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza e presieduto dal Prof. A. Montori. Nel maggio gli è conferito l'insegnamento al Corso Post-universitario di Tecniche di diagnosi Prenatale istituto presso la Cattedra di Fisiopatologia Prenatale dell'Università di Bologna e diretto dal Prof. L. Bovicelli. Il 31 maggio è relatore al IX Congresso Nazionale della Società Italiana di Psicoprofilassi Ostetrica tenutosi in Catania presieduto dai Proff. A. Bompiani ed I. Panella ed organizzato dal Prof. A. Cisternino. Nel luglio viene inserito nello staff redazionale della rivista Ultrasuono Diagnostica. Il 15 novembre è relatore al IV Congresso Nazionale della Società Italiana Ostetrico Ginecologica diretta dal Prof. L. Gagliardi. Il 23 novembre è relatore al III Convegno Nazionale su Le malformazioni fetali: Implicazioni mediche, psicosociali, etiche presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Medicina e Chirurgia Policlinico A. Gemelli di Roma e Presieduto dai Prof. L. Ancona, A. Bompiani. Dal 26 al 30 novembre è relatore alle Giornate Internazionali di Ultrasonologia tenutesi in Roma presso l'Hotel Cavalieri Hilton e presiedute dai Prof. A. Romanini e G. Fegiz. Nel 1986 entra a far parte della redazione scientifica della rivista Ultrasonica per i tipi della CIC, Ed. Internazionali Roma. Per l'anno accademico 1985/86 è nominato docente del Corso di Ostetricia e Ginecologia della Fondazione Internazionale Fatebenefratelli per le lezioni di Clinica Ostetrica e Ginecologica. Per lo stesso anno gli è confermato l'insegnamento alla Scuola di Specializzazione in Clinica Ostetrica e Ginecologica per l'Università degli Studi di Chieti facoltà di Medicina e Chirurgia, diretta dal Chiar.mo Prof. Pietro Zulli. Per lo stesso anno Accademico gli è confermata la docenza al Corso di Aggiornamento e Perfezionamento in Diagnostica ad Ultrasuoni in Ginecologia ed Ostetricia annesso alla Scuola di Specializzazione dell'Università di Chieti. Per lo stesso anno è nominato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma sede Viale Liegi, 49 dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapie della Sterilità di Coppia. Durante lo stesso anno accademico è nominato docente al Corso di Ecografia Ostetrica Ginecologica dell'Università G. D'Annunzio di Chieti. Durante lo stesso anno accademico è nominato docente di Semeiotica Ginecologica alla Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell'Università di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. U. Bellati.

ANNO 1986 torna su ∧

Nel febbraio è invitato a tenere lettura presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa al Department of Obstetrics & Gynecology del Mount Sinai Hospital Medical Center di Chicago (ILLINOIS USA). Il 3-4-5-6-7 marzo è docente al Corso Annuale di Aggiornamento e Perfezionamento in Diagnostica ad Ultrasuoni in Ginecologia ed Ostetricia presso la Cattedra di Clinica Ginecologica ed Ostetrica di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. Pietro Zulli. Il 13-14-15 marzo è relatore al Congresso sull'Apparato Cardiocircolatorio Fetale con una relazione su Flussimetria e Indice di Pulsatilità presso l'Università di Messina diretta dal Chiar.mo Prof. Clemente Pullè. Nell'aprile è docente al Secondo Giorno di Aggiornamento su: Attuali Aspetti della Sterilità di Coppia organizzato dall'Istituto Serono. Nel maggio è docente al Corso di Tecniche di Diagnosi Prenatale tenutosi in Bologna presso la Cattedra di Fisiopatologia e diretta dal Chiar.mo Prof. L. Bovicelli. Nel luglio il Dott. Kirschbaum selezionava il seguente articolo: A New Method for the Measurement of Preejection Period in the Human Fetus scritto da Giorlandino C. e suoi collaboratori e pubblicato sul British Journal of Obstetric and Gynecology per essere riportato nel prestigioso Year Book of Obstetrics & Gynecology.

ANNO 1987 torna su ∧

Per l'anno è confermato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma sede Viale Liegi, 49; dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapia della Sterilità di Coppia. Durante lo stesso anno è confermato docente al Corso di Ecografia Ostetrica Ginecologica dell'Università G. D'Annunzio di Chieti.Durante lo stesso anno è confermato docente alla Scuola di Specializzazione in Ostetrica e Ginecologica dell'Università di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. U. Bellati.Il 23-24 febbraio è relatore al VI Corso Post-Universitario di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia in Bari organizzato dal Centro Italiano Congressi.Il 13 marzo a Cosenza partecipa come relatore al V Congresso Nazionale Ecografia a Confronto sul tema L'ecografia nella diagnostica delle algie pelviche di interesse ginecologico.Il 20-21 marzo in Roma partecipa al Congresso dell'A.N.T.H.A.I sulle Attualità diagnostiche e terapeutiche nel mielomeningocele e nella sclerosi multipla come relatore sul tema La diagnosi prenatale.Nell'aprile partecipa al corso di ecografia di I livello in Firenze.Il 1-3 maggio partecipa come relatore sul tema Fisiotapologia e fenomeni dinamici del feto al Corso di Informazione in Ecografia Ostetrico-Ginecologica in Troina (EN).Il giorno 8 maggio a Firenze è relatore al I Corso SIEOG di Ecografia di I livello sul tema “Patologia Fetale Auxologica”.Il 14 maggio in Rosolini (SR) è relatore al II Corso di Aggiornamento del Sindacato Unitario Medici d'Italia sul tema: “Variazioni sul metabolismo materno fetale durante la gestazione”.Il giorno 18 maggio è relatore al Convegno sul tema “Creazione di un Servizio Plurifunzionale per l'applicazione di metodologie Ostetrico-Ginecologiche avanzate” organizzato dalla USL 2 di Roma.Il giorno 26 maggio è relatore al Convegno II Giornate Romane di Ecografia Ostetrica-Ginecologica tenuto in Roma sul tema “Displasia Mammaria”.Il giorno 27 giugno è relatore al Corso di Aggiornamento in Ecografia Ostetrico-Ginecologica presso l'università degli Studi di Ancona diretta dal Chiar.mo Prof. C. Romanini sul tema: “Anatomia Ecografica dello Sviluppo Ovarico dalla Prepubertà alla Menopausa”.Il giorno 25-26 settembre a Capua partecipava in qualità di docente al Corso S.I.E.O.G. di I livello in Ecografia Ostetrico-Ginecologica.Dal 19 al 24 ottobre partecipa come relatore al II Corso di Aggiornamento in Tecniche Ecografiche organizzato dalla Regione Toscana in Montecatini Terme svolgendo una lezione sul tema “Patologia dell'Accrescimento Fetale Intrauterino”.Il 28 novembre ha partecipato alla giornata di studio su: Patologia Endocrina dell'Ovaio tenutasi a Catania organizzata dall'Università di Catania, Cattedra di Endocrinologia e Patologia Costituzionale, tenendo una relazione su “Aspetti Morfologici dell'Ovaio”.Il 13-14 novembre ha partecipato in qualità di relatore alle quarte giornate scientifiche svoltesi a Roma presso L'Istituto Superiore della Sanità Presiedute dal Prof. A. Vecchione, presentando una relazione sul tema: “Ecografia e Patologia Cervicale”.Nel novembre ha condotto un internato presso la Divisione Chirurgica della Clinica Ginecologica di LJUBLJANA (IUGOSLAVIA) esercitandosi in Chirurgia Ginecologica sotto la guida del Dott. Stelio Rakar. Nello stesso periodo ha anche partecipato ad un corso intensivo di metodologia operativa tenutosi contestualmente nella stessa sede.

ANNO 1988 torna su ∧

Nel è confermato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma sede Viale Liegi, 49; dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapia della Sterilità di Coppia. Durante lo stesso anno è confermato docente al corso di Ecografia Ostetrica Ginecologica dell'Università G. D'Annunzio di Chieti. Durante lo stesso anno è confermato docente di Semeiotica Ginecologica alla Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell'Università di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. U. Bellati. Il 29-30 gennaio partecipa al Corso di Aggiornamento di Ecografia Ostetrico-Ginecologica svoltosi a Roma in qualità di relatore sul tema: “L'ecografia nella patologia disfunzionale dell'ovaio”. Il 8-13 febbraio ha partecipato come relatore al VII Corso di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia svoltosi a Bari parlando sui temi: “Patologia Ovarica, Tumori Ovarici, Processi Infiammatori Pelvici”. Il 26 marzo ha partecipato come relatore ad Albano Laziale sul tema “Biopsia Ecoguidata delle masse neoplastiche della pelvi”. Nel mese di marzo entra a far parte con contratto specialistico ambulatoriale del Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione, istituito presso l'ospedale S.Anna di Roma, USL2. Qui pratica attività clinica nell'ambito della sterilità di coppia occupandosi in particolare di un programma di fecondazione GIFT. Il 26 marzo è relatore al Corso di Aggiornamento su “Novità Diagnostiche e Terapeutiche sui Tumori Primitivi dell'Apparato Genitale Femminile” tenutosi nell'Ospedale Regina Apostulorum di Albano Laziale. Il 23 aprile è relatore al Simposio Sobre Doencas de Transmissao Sexual e Inflamatoria Pelvica sul tema “Aspetti Ecografici del P.I.D.” svoltosi a Figueria da Foz (Portogallo). Il 6-7 maggio ad Ancona ha partecipato al II Corso Di Aggiornamento in Ecografia Ostetricia e Ginecologica come relatore sul tema “Ruolo dell'ecografia nella neoplasia ovarica”. Il 13-14 maggio partecipa al Corso di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia sul tema “Ritardo di crescita intrauterino del feto” svoltasi a Bolzano. Il 30 maggio è chiamato come relatore al 65° Congresso Nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia tenutosi a Giardini Naxos sul tema: “Diagnosi Strumentale dell'Endometriosi”. Il 1 giugno è relatore al 65° Congresso Nazionale della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia a Taormina sul tema “Infertilità in pazienti con esiti di P.I.D. e pervietà tubarica”. Il 4 giugno è relatore all'incontro scientifico sul tema: Diagnosi Precoce in Oncologia con la seguente relazione: “Termografia ed ecografia della mammella” organizzato dalla Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori della Provincia di Cosenza.Il 18 giugno è relatore sul tema “Stato attuale della diagnosi prenatale ecografica delle anomalie congenite del feto” nell'ambito degli Incontri Siciliani di Ecografia Ostetrico Ginecologica in Catania. Il giorno 18 settembre ha partecipato al Convegno Nazionale Interdisciplinare Prevenzione e Terapia nella terza età della donna che si è svolto a Sirneri e Crichi, organizzato dalla cattedra di I Clinica Ostetrica e Ginecologica di Roma diretta dal Chiar.mo Prof. L. Zichella. Il giorno 20 settembre ha partecipato al Simposio Internazionale Patologia della Pelvi che si è tenuto a Pozzuoli organizzato dall'Ospedale Civile. Il giorno 21 settembre ha partecipato in qualità di relatore alle Giornate della Società Mediterranea di Ginecologia presso il Centro Congressi della Perla Ionica di Catania del Prof. P. Boemi presentando una relazione sul tema Emodinamica Placentare. Il 29 settembre è relatore sul tema Valutazione biofisica e stati comportamentali nel feto al VI Congresso Nazionale SIEOG Patologia dell'Accrescimento Fetale Fisiopatologia dell'Ovulazione, tenutosi a Siena. Per l'anno accademico 1989/90 è confermato docente di Semeiotica e Diagnostica Ginecologica alla Scuola di Specializzazione di Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli studi di Chieti diretta dal Chiar.mo Prof. U.Bellati. Per lo stesso anno accademico è confermato docente al Corso di Aggiornamento e Perfezionamento in Diagnostica ad Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia presso la Scuola di Specializzazione in Clinica Ostetrica e Ginecologica annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Chieti.

ANNO 1989 torna su ∧

È confermato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma, sede di Viale Liegi 49, dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapia della Sterilità di Coppia. Il 4 febbraio è relatore sul tema: Aspetto Glicometabolico della Gravidanza al XX Corso di Dietologia Computerizzata Bio Logica patrocinato dalla Associazione Italiana Dietologia Computerizzata. Roma - Palazzo Montecitorio. L'8 febbraio quale docente della Sezione Ostetrico-Ginecologica della Scuola Permanente di Ecografia, sede di Palermo, svolge la lezione La Biometria Fetale: Ritardi di Crescita Intrauterina. Palermo. Nel marzo gli viene conferito per il secondo anno consecutivo l'incarico specialistico ambulatoriale presso il Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione dell'Ospedale S. Anna di Roma - USL2. Il 4 marzo partecipa come relatore sul tema Nuove Prospettive dell'Impiego dell'Ecografia in Ostetricia e Ginecologia al Convegno: Refertazione Ecografica Ostetrico Ginecologica e sue Implicazioni Medico Legali, svoltosi a Catania nell'ambito degli Incontri Siciliani di Ecografia Ostetrico Ginecologica, organizzato dalla Società Italiana di Ecografia Ostetrico e Ginecologica. Il 10 marzo è docente al Corso Teorico-Pratico di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia presso l'Ospedale Regionale di Bolzano svolgendo la lezione pratica dal titolo: Biometria e Patologia della Gravidanza Iniziale, e la lezione teorica sul tema: Aspetti Ecografici in Riferimento alla Fisiopatologia dell'Ovario. Il 29 aprile è relatore al V Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta tenutosi presso l'Istituto Superiore di Sanità di Roma. Dal 21 al 24 giugno partecipa come membro del Comitato Scientifico alle Giornate Ecografiche Internazionali ed al Corso di Perfezionamento in Ecografia Ostetrica e Ginecologica organizzate dalla Divisione Ostetrico Ginecologica del Presidio Ospedaliero di Rossano (U.S.L. 7 Regione Calabria) e dalla SIEOG, ed è relatore sul tema Flussimetria Doppler nella fisiopatologia ginecologica utero-ovarica, e moderatore della VI Sessione. Il 30 settembre è relatore sul tema Possibilità e Limiti del Doppler in Ginecologia al Seminario Doppler in Ostetricia e Ginecologia, organizzato dalla SIEOG e dalla Divisione di Ostetricia e Ginecologia, Ospedali di Bolzano, Trento e Rovereto. Il 14 ottobre è relatore al Convegno su Recenti acquisizioni in tema di endometriosi organizzato dalla Divisione di Ginecologia e Ostetricia, Ospedale Generale di zona "Figlie di S. Camillo" di Roma. Il 28 ottobre partecipa quale relatore sul tema Biometria e Auxologia Fetale al Corso SIEOG di Ecografia in Ostetricia e Ginecologia organizzato dalla SIEOG, dalla Università degli Studi di Napoli e dalla Regione Campania USL 14 Capua. Il 24 novembre partecipa come relatore sul tema Aspetti flussimetrici della vascolarizzazione pelvica: fisiopatologia e clinica e Patologia organica della pelvi: quadri morfologici endovaginali al Corso di Aggiornamento di II Livello organizzato dalla SIEOG, tenutosi a Roma. Il 25 novembre è relatore sul tema Diagnosi prenatale biofisica delle anomalie congenite al I Congresso Internazionale di Ostetricia, Ginecologia, Neonatologia, Pediatria. Cassino. L'1 e 2 novembre partecipa in qualità di relatore al IV Congresso Nazionale OIGIG. Bari. Il 5 dicembre partecipa come moderatore al Congresso su L'Ecosistema materno-fetale tenutosi a Palermo e organizzato dalla SIEOG Regione Sicilia.

ANNO 1990 torna su ∧

Per l'anno accademico 1990/91 è confermato docente all'Università degli Studi G. D'Annunzio di Chieti per l'insegnamento di Semeiotica e Diagnostica Ginecologica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia. Gli viene riconfermato per l’anno in corso l'incarico specialistico ambulatoriale del Servizio di Fisiopatologia della Riproduzione istituito presso l'Ospedale S. Anna di Roma USL 2. È confermato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma, sede di Viale Liegi 49, dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapia della Sterilità di Coppia. Per lo stesso anno accademico è confermato docente al Corso di Aggiornamento e Perfezionamento in Diagnostica ad Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia presso l'Università di Chieti. Il 27 gennaio è relatore sul tema Patologia funzionale dell'ovaio Processi infiammatori pelvici al IX Corso Post-Universitario di Diagnostica ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia diretto dal Chiar.mo Prof. Cagnazzo presso l'Università di Bari. Il 15 febbraio è docente al VII Corso di Perfezionamento della Scuola Permanente di Ecografia, Università di Palermo con la lezione Profilo biofisico fetale. L'1 marzo è docente al Corso di Diagnostica Ecografica in Ostetricia e Ginecologia organizzato dall'Università degli studi di Reggio Calabria, dalla SIEOG e dalla Scuola Permanente di Diagnostica ad Ultrasuoni in Ginecologia e Ostetricia. Presidio Ospedaliero Rossano USL 7. Il 28 aprile partecipa in qualità di relatore sul tema Ruolo del color Doppler al I Convegno Regionale sulle Malformazioni Congenite organizzato dalla Università degli studi di Catania e dalla ASMAC Catania. Il 1 giugno è relatore sul tema Ruolo del color Doppler in ostetricia alle Giornate Aretusee di Ostetricia e Ginecologia Aggiornamento sulle Indagini Strumentali in Ostetricia e Ginecologia. Divisione di Ostetricia e Ginecologia Ospedale Generale Provinciale Umberto I USL 26, Siracusa. Il 2 giugno partecipa in qualità di relatore sul tema Analisi della vascolarizzazione inguino pelvica nei color Doppler alle Giornate Molisane di Ginecologia e Ostetricia. Presidio Ospedaliero A.Cardarelli di Campobasso, Divisione di Ostetricia e Ginecologia. Il 2 giugno è anche relatore sul tema Profilo biofisico fetale e flussimetria al Convegno sulla Diagnostica Prenatale: Attualità, tenuto presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia Ospedale S.M. Goretti USL LT3, Latina. Il 9 giugno è relatore sul tema L'indagine ultrasonografica nella diagnosi prenatale al Convegno Le Malformazioni Congenite e le Alterazioni Genetiche. Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell'Ospedale "Regina Margherita" Comiso. Il 13 settembre è relatore al IV Corso di Aggiornamento in ecografia Ostetrica e Ginecologica organizzato dalla SIEOG e dalla Divisione di Ostetricia e Ginecologia Ospedale di Urbino USL5, Urbino. Il 28 settembre partecipa in qualità di relatore al VII Congresso Nazionale SIEOG, L'Ecografia Ostetrico Ginecologica alle Soglie del 2000, svoltosi a Bologna sul tema Il Doppler transvaginale in ginecologia. Nell'ambito dello stesso Congresso, in teleconferenza con il Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana di Informatica Medica è relatore sul tema Archiviazione informatica dell'ecografia organizzato a Montecatini. Il 13 ottobre è relatore sul tema Vascolarizzazione pelvica in color Doppler al I Corso di Aggiornamento di Ostetricia e Ginecologia delle USL Grossetane. Orbetello. Il 29 ottobre, nell'ambito del Corso Audiovisivo di Isteroscopia - Esperienze a Confronto che si svolge a Roma presso l'Ospedale San Carlo di Nancy - Divisione Ginecologica, interviene come relatore sul tema: Isteroscopia ed ecografia. Il 9 novembre partecipa al convegno Giornate Endocrinologiche Tirreniche che si svolge a Cosenza presso il Salone delle Terme Guardia P.se in qualità di relatore presentando i suoi ultimi studi sulla Terapia medica dell'infertilità femminile. Il 10 novembre, durante il III Simposio di Gastroenterologia e Nutrizione Pediatrica: Problemi Medici e Chirurgici, tenutosi presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, è presente con la sua relazione Diagnostica prenatale delle malformazioni dell'apparato digerente. Dal 29 novembre all'1 dicembre si svolge a Roma, presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, un Corso Teorico - Pratico dal titolo Urodinamica in Urologia Pediatrica al quale partecipa come relatore presentando La dinamica delle vie urinarie nel feto. Gli viene riconfermato per l'anno l'incarico specialistico ambulatoriale, nella branca di Ostetricia e Ginecologia, presso l'Ospedale "S.Anna" di Roma.

ANNO 1991 torna su ∧

Il 26 gennaio partecipa in qualità di relatore al Congresso di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia organizzato dalla I Clinica Ostetrica e Ginecologica della Università di Bari. Presenta una relazione dal titolo Patologia funzionale dell'ovaio. Processi infiammatori pelvici. Il 23 febbraio al I Convegno Regionale di Medicina Fetale è relatore sul tema Amniocentesi . Il Congresso organizzato dalla Regione Sicilia, dalla A.O.G.O.I. e dalla S.I.E.O.G. si svolge a Messina. Il 9 marzo svolge una relazione dal titolo Diagnostica invasiva prenatale nell'ambito delle Giornate di Aggiornamento in Ecografia Ostetrico Ginecologica tenutosi a Palermo e organizzato dall'Università di Palermo e dalla Regione Sicilia. Il 5-6 aprile è docente al Corso Doppler in Ostetricia-Ginecologia ed in Medicina perinatale. Genova - Centro Studi Esaote. Il 18 aprile è relatore sul tema Color Doppler transvaginale in ginecologia al Congresso Ecografia Transvaginale e Flussimetria Doppler organizzato dalla S.I.E.O.G. e dalla I Clinica Ostetrica e Ginecologica dell'Università di Bari. Il 20 aprile nel corso dell'Assemblea Regionale S.I.E.O.G. svoltasi a Catania su L'evoluzione Tecnologica nella Diagnostica Ultrasonica interverrà sul tema Modello di refertazione ecografica ostetrica computerizzata. Il 10-11 maggio partecipa in qualità di relatore al Simposio Internazionale L'Ostetricia Oggi ed il Danno Cerebrale Feto-neonatale organizzato dalla Università degli Studi di Parma a dalla S.I.G.O. Il titolo della sua relazione è Presentazione di un modello di valutazione dell'handicap. Il 23 maggio partecipa in qualità di relatore al Congresso Internazionale Standard in Gestosis Consensus Conference organizzato dall'Università La Sapienza di Roma. All'interno della I Sessione Standards in Foetal - Neonatal Control parlerà sul tema Behavioral states. Il 31 maggio è relatore al Convegno Nazionale Ecografia Mammaria con una relazione dal titolo Ecografia e correlati endocrini della patologia mammaria. Il Convegno è organizzato dalla S.I.E.M. e dalla A.O.G.O.I. a Catania. Il 9-16 giugno è relatore al V Congresso Nazionale di Scienze Ginecologiche ed Ostetriche svoltosi all'isola d'Elba ed organizzato dall'Università degli Studi di Pisa. Il 29-30 giugno è relatore al I Incontro Ibleo di Diagnostica Prenatale con una relazione dal titolo Il prelievo dei villi coriali e la cordocentesi. Il convegno si svolge a Ragusa ed è organizzato dalla Divisione di Ostetricia e Ginecologia Ospedale M.P. Arezzo. Il 26 settembre partecipa come relatore al XX Congresso Nazionale Rene e Vie Urinarie con una relazione dal titolo Ecografia ostetrica e diagnosi prenatale delle nefro-uropatie. Il Congresso si svolge a Vieste ed è organizzato dall'A.N.M.I.R.S. Il 5 ottobre partecipa in qualità di relatore XXXII Congresso Nazionale A.O.G.O.I. svoltosi a Lecce su La Patologia della Tuba, Danno Cerebrale Fetale e Neonatale, Aritmie Fetali. Il titolo della relazione è Clinica, diagnosi e terapia delle aritmie fetali. Il 26 ottobre è relatore sul tema Apporto del color doppler nella diagnosi delle anomalie fetali al Congresso A.O.G.O.I. su Diagnostica per Immagini in Ostetricia e Ginecologia svoltosi a Sperlonga. Il 28 ottobre è relatore al IV Congresso Nazionale Società Italiana per la Menopausa svoltosi a Taormina ed organizzato dall'Università degli Studi di Catania. Il titolo della relazione è Il color doppler nelle masse ginecologiche in età menopausale. Dal 20 al 27 novembre partecipa alla I Riunione Interdisciplinare di Interesse Ecografico - Ultrasonica 91 organizzato dal Centro Italiano Congressi. Il 3 dicembre è relatore al Simposio su Danno Neurologico Feto-neonatale. Prospettive di Diagnosi in Gravidanza e di Prevenzione. Accademia Lancisiana di Roma. Per l'anno accademico 1991/92 è confermato docente all'Università degli Studi G. D'Annunzio di Chieti per l'insegnamento di Semeiotica e Diagnostica Ginecologica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia.

ANNO 1992 torna su ∧

E' nominato Consulente Tecnico d'Ufficio presso il Tribunale Civile di Roma. E' nominato dal Ministero della Sanità in qualità di membro esperto alle Riunioni del Consiglio Superiore di Sanità Sezione IV. Gli viene riconfermato per l'anno 1992 l'incarico specialistico ambulatoriale, nella branca di Ostetricia e Ginecologia, presso l'Ospedale "S.Anna" di Roma. È confermato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma, sede di Viale Liegi 49, dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapia della Sterilità di Coppia. Il 18 gennaio al l'XI Corso Postuniversitario di Diagnostica Ultrasonografica in Ostetricia e Ginecologia è relatore sul tema: Patologia ovarica. Il Corso si è svoltopresso la I Clinica Ostetrica e Ginecologica dell'Università di Bari. Il 25 gennaio è relatore al Congresso A.O.G.O.I. La Patologia Oncologica Genitale al Primo Stadio sul tema Studio delle neoplasie ovariche in color doppler. Albano Laziale, Roma. Il 21-22 febbraio partecipa in qualità di relatore al Corso di Endoscopia Ginecologica Operativa svoltosi a Roma ed organizzato dall'Ospedale S. Giacomo USL RM 1. Il titolo della sua relazione è Diagnosi e valutazione ecografica. Il 3-4 aprile è docente al Corso Doppler in Ostetricia-Ginecologia ed in Medicina Perinatale che ha luogo a Genova presso il Centro Studi Esaote. Il 10-11 aprile partecipa in qualità di relatore alle Giornate di Aggiornamento in Ecografia Ostetrico-Ginecologica e Medicina Prenatale tenutesi a Palermo. Il titolo della sua relazione è Diagnostica prenatale invasiva. Il 6 maggio è direttore, coordinatore e relatore del Corso teorico-pratico di Ecografia Ostetrico-Ginecologica patrocinato dal Ministero della Sanità, Ministero della Pubblica Istruzione presso l'Istituto M.C. Visconti di Roma. I temi delle sue relazioni sono: Ritardi di crescita intrauterino, Flussimetria, Profilo Biofisico, Cardiologia fetale, Ecografia della sterilità, Ginecologia disfunzionale. Il 22 maggio presso la Tennessee University di Memphis relaziona su: Diagnosi prenatale invasiva, Il Color Doppler nella diagnostica prenatale. Il 29 maggio è relatore al I Congresso Nazionale del Doppler Club Italiano, Società di tecnologie applicate alla diagnostica ed alla terapia che si svolge a Spoleto. Il tema della relazione è: L'impiego del Color Doppler transvaginale in ginecologia. Il 2 luglio è invitato alle Giornate Pediatriche Romane presso l'Ospedale La Scarpetta come relatore sul tema: Attualità nella sorveglianza del benessere fetale. Il 4 ottobre è relatore al Congresso: La sterilità di coppia, attualità diagnostiche e terapeutiche, organizzato dalla AOGOI Lazio a Sabaudia sul tema: Il ruolo della diagnostica per immagini nella diagnosi della sterilità. Il 10 ottobre è relatore alla Giornata di Aggiornamento in Diagnostica Prenatale organizzata dall'Artemisia di Roma sui temi: Tecniche invasive di diagnosi prenatale, Sistema cardiocircolatorio, La flussimetria nei ritardi di crescita. Il 28 novembre è relatore a Caserta al 2° Corso di Colposcopia ed Endoscopia Diagnostica ed Operativa organizzato dalla Società Italiana di Endoscopia e Laserterapia in Ginecologia con il patrocinio della USL 18 di S. Maria Capua Vetere. Aspirazione per via ecografica è il tema della sua relazione. Per l'anno Accademico 1992/93 è riconfermato docente all'Università degli Studi G. D'Annunzio di Chieti per l'insegnamento di Semeiotica Ostetrica e Diagnostica Ginecologica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia.

ANNO 1993 torna su ∧

E’riconfermato Consulente Tecnico d'Ufficio presso il Tribunale Civile di Roma. Sempre per lo stesso anno viene riconfermato dal Ministero della Sanità membro esperto alle riunioni del Consiglio Superiore, Sezione IV. E' riconfermato l'incarico specialistico ambulatoriale, nella branca di Ostetricia e Ginecologia, presso l'Ospedale S. Anna di Roma. Nel gennaio viene nominato direttore scientifico del Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia Ultrasonica, edita dalla CIC Edizioni Internazionali - Roma. Il 28 marzo è relatore sul tema sul tema Diagnostica prenatale ed informazione alla presentazione dell'Associazione Genitori Bambini Cardiopatici - Un Cuore per Amico tenutasi a Frascati (Roma). Il 10-11 aprile è relatore alle Giornate di Aggiornamento in Ecografia Ostetrico-Ginecologica e Medicina Prenatale organizzate dalla Regione Sicilia - USL 58 di Palermo, II Divisione di Ginecologia ed Ostetricia e dalla Società Italiana di Radiologia Medica. I temi delle due relazioni sono: Diagnostica prenatale invasiva ed ecografia della funzione ovarica dall'infanzia alla senilità. Il 15 maggio è relatore e coordinatore del Congresso Le uropatie malformative: diagnosi prenatale e follow-up organizzato dall'Artemisia di Roma tenutosi all'Hotel Londra & Cargill. Il tema del suo intervento è Progetto di collaborazione tra Roma e The hospital for sick children - perinatal urology di Londra. Il 5 giugno sul tema Trattamento ormonale per via generale: come e quando è relatore al IX Congresso Internazionale di Medicina Estetica tenutosi a Roma ed organizzato dalla Scuola Internazionale di Medicina Estetica - Fondazione Internazionale Fatebenefratelli. Il 15 giugno sul tema Flussimetria materno-fetale e sua utilizzazione nella diagnosi di ipossia cronica fetale in utero è relatore a Viterbo alla 38a Settimana Medica degli Ospedali - I nuovi orizzonti della diagnostica clinica, organizzata dall'Ente Settimana Medica degli Ospedali. Al Corso Teorico Pratico di Formazione in Ecografia Ostetrico-Ginecologica il 16 giugno partecipa in qualità di relatore. Il corso è organizzato dalla Società AOGOI e SIEOG. Il 20 novembre è coordinatore del Congresso La Nuova Era della Diagnosi Prenatale nonché relatore sul tema Tecniche di diagnosi prenatale invasiva, metodologia e finalità. L'incontro è stato organizzato dal Centro Artemisia di Roma presso l'Hotel Sheraton Golf - Parco de' Medici. Il 22 dicembre è relatore al III Incontro di Montegrotto: Patologie del Patrimonio Cromosomico e Fertilità organizzato dalla S.I.S.M.E.R. (Società Italiana di Studi di Medicina della Riproduzione) con il Patrocinio di C.E.C.O.S. Italia e SIMOP Società Italiana Medici Ospedalità Privata. Il titolo della sua relazione è Fattore auto e alloimmune nella sterilità di coppia. Montegrotto Terme, Padova. Per l'anno Accademico 1993/94 è riconfermato docente all'Università degli Studi G. D'Annunzio di Chieti per l'insegnamento di Semeiotica Ostetrica e Diagnostica Ginecologica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia annessa alla Facoltà di Medicina e Chirurgia. Dal dicembre 1993 per tutto il 1994 è confermato Direttore Responsabile del mensile Atlante Ragionato di diagnostica Ecografica edito in Roma.

ANNO 1994 torna su ∧

E' inoltre riconfermato Consulente Tecnico d'Ufficio presso il Tribunale Civile di Roma. Sempre per lo stesso anno viene riconfermato dal Ministero della Sanità membro esperto alle riunioni del Consiglio Superiore, Sezione IV. Viene inoltre riconfermato direttore scientifico del Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia Ultrasonica, edita dalla CIC Edizioni Internazionali - Roma. È confermato Direttore Sanitario del Centro Artemisia di Roma, sede di Viale Liegi 49, dove sono operative e coordinate le sezioni di: Ecografia, Diagnosi Prenatale, Medicina Fetale, Diagnosi e Terapia della Sterilità di Coppia. Il 21 gennaio è relatore a Bari al Congresso Nazionale di Ginecologia presentando un lavoro sulla Patologia ovarica. Il 29 gennaio prende parte ad una tavola rotonda, sul tema: Sindromi dismorfiche di interesse endorinologico organizzata a Roma persso l'Hotel Albani, dal Prof. Boscherini della II^ Università degli Studi di Roma. Il 23 marzo, in qualità di docente, tiene una lezione agli studenti del IV anno della Scuola di Specializzazione in Clinica Ginecologica ed Ostetricia presso l'Università "G. D'Annunzio di Chieti, trattando gli argomenti: Diagnostica per immagini in Ostetricia e Crescita e ritardi di crescita.Il 12 aprile sul tema Aspirazione di cisti ovariche fetali è relatore ad un meeting organizzato dai chirurghi-pediatri dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma. L'11 maggio, in occasione del Corso di Ecografia organizzato presso l'Università "G. D'Annunzio" di Chieti, come docente, tiene una lezione che ha per titolo: Difetti di crescita e flussimetria fetale. Il 16 maggio dello stesso anno viene invitato come relatore ad un incontro presso l'Ospedale Civile di Chieti, dove presenterà una relazione sulla Embrioscopia. L'11 giugno è coordinatore del Congresso di Endometriosi - Nuove Conoscenze e Radicali Cambiamenti organizzato dal Centro Artemisia di Roma tenutosi presso l'Hotel Sheraton Golf - Parco de' Medici di Roma. Il 24 giugno terrà a Mondello (PA) presso la Scuola Siciliana di Eidodiagnostica Ostetrico-Ginecologica una lectio magistralis sull'Ecografia interventistica in ostetricia e ginecologia. Il 25 giugno viene invitato al Corso di Ecografia e Doppler Flussimetria in Ostetricia e Ginecologia presso l'Istituto degli Studi Superiori M.C. Visconti dove terrà una lezione sull'Ecografia ginecologica transaddominale e transvaginale e tecniche invasive. Il 24 settembre, riconfermato docente dalla Fondazione Internazionale Fatebenefratelli relativamente all'insegnamento nella Scuola Internazionale di Medicina Estetica per l'anno Accademico '93/'94, presenta una lezione su: Invecchiamento cutaneo: trattamento sostitutivo ormonale. Il 9 ottobre è relatore, al IX° Congresso Nazionale S.I.E.O.G, svoltosi a Bari, presentando una relazione dal titolo: Patologie della gravidanza iniziale. Il 28 ottobre a Campobasso partecipa ad una tavola rotonda al Corso di Aggiornamento Professionale presentando una ripresa filmata sulla Diagnostica in ecografia ed embrioscopia. Il 10 novembre è relatore al Corso di Ecocardiografia Clinica organizzato dall USL RM"D" - Reparto di Cardiologia Ospedale G. Grassi di Ostia, sotto il patrocinio della S.I.E.C., sul tema: "E' possibile la diagnosi prenatale delle cardiopatie?".

Il 17 novembre il Gruppo di Studio per la diagnosi prenatale dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma lo invita in qualità di moderatore al meeting sulla Malformazione Adenomatoide Cistica Polmonare. Qui sarà anche relatore sul tema L'intervento intrauterino: indicazioni e limiti.

Il 26 novembre è docente per il Corso Trimestrale di Aggiornamento e Qualificazione Specialistica in Tecniche e terapie per il controllo del benessere fetale presso il Centro Studi Scientifici G. Moscati di Napoli.

Il 9 dicembre è relatore al 5° Corso S.I.U.D. Monotematico - La Vescica Neurologica Congenita: Bambino e Adulto. Il tema del suo intervento è Diagnosi prenatale. Ospedale Bambino Gesù di Roma.

ANNO 1995 torna su ∧

Per l'anno 1995 viene riconfermato direttore scientifico del Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia Ultrasonica, edito dalla CIC Edizioni Internazionali - Roma. E' riconfermata la sua carica di Direttore Responsabile del mensile Atlante Ragionato di Diagnostica Ecografica edito in Roma. E' inoltre confermata la sua carica di Direttore Sanitario del Centro di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale dell'Artemisia di Roma. Il 20 gennaio è nominato docente presso l'Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano nell'ambito della Scuola di Patologia Genitale diretta dal Prof. De Palo. Il tema della sua lezione è: Ecodoppler in ginecologia. Il 3 febbraio è nominato docente al Corso di II Livello di Diagnostica Ostetrico-Ginecologica della Regione Liguria presso l'Ospedale Galliera di Genova, diretta dal Prof. Danilo Dodero. Qui presenta una lezione dal titolo: L'embrioscopia e le terapie mediche e chirurgiche in utero. Nell'ambito dello stesso incontro è coordinatore dell'esperienza docente-discente dal titolo: Le indagini sul liquido amniotico e sul DNA fetale nel management delle gravidanze a rischio. L'11 marzo è presidente e relatore del III Meeting Internazionale Il Liquido Amniotico: Fisiopatologia dell'Ambiente Fetale, organizzato dal Centro Artemisia di Roma, tenutosi a Roma presso l'Hotel Sheraton Golf - Parco de' Medici. Il tema della sua relazione è: Il liquido amniotico: aspetti diagnostici prenatali. Il 30 marzo gli è conferito il Diploma Europeo di Eccellenza in Ginecologia ed Ostetricia dalla EBGO European Board of Gynecology and Obstetrics, Bureau Europeen de Gynecologie Obstetrique, Commision of the UEMS Section of Gynecology and Obstetrics, Commission de la SMGO de l'Union Européenne des Medicins Specialistes (UEMS). Il 6 aprile partecipa in qualità di moderatore nella Sessione: Il problema terapeutico dell'incontinenza urinaria: la realtà e le attese" nell'ambito di un Convegno presso l'Ospedale "San Sebastiano Martire" di Frascati. L'8 aprile al XVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica è relatore sul tema I trattamenti pre e post menopausa generali e topici al Centro Congressi Jolly Hotel Midas di Roma. Il 13 maggio è invitato in qualità di docente al Corso trimestrale di Ecografia e Doppler Flussimetria in Ostetricia e Ginecologia tenutosi presso il Centro Studi Scientifici "G. Moscati" di Napoli, con una lezione sul tema: Ecografia ginecologica trans addominale e vaginale in pelvi normale, patologia e disfunzionale. Il 20 maggio è relatore alla IV Riunione "Uropatie congenite diagnosticate in utero: standard perinatologici di diganosi e trattamento" tenutasi all'ospedale pediatrico bambino Gesù di Roma organizzato dal Gruppo di Studio per la Diagnosi Prenatale. il tema della sua relazione è Derivazioni urinarie intrauterine: quando e perchè, oggi. Il 23 maggio è invitato in qualità di relatore, nell'ambito di un Corso - Base di Isteroscopia, organizzato dall'Ospedale S. Carlo di Nancy di Roma, presentando una relazione su: Management pre-chirurgico. Il 26 maggio tiene una lezione presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, essendo stato confermato docente per l'anno Accademico '94/'95. Il 30 maggio è convocato dal Ministero della Sanità, come membro esperto, ad una riunione del Consiglio Superiore. Il 3 giugno prende parte a Catania, al Congresso A.O.G.O.I., in qualità di relatore, con due tesi dal titolo: La FISH ed il prelievo transcervicale e L'Embrioscopia e come moderatore nella Sessione: Imagin fetale e diagnosi precoce delle malformazioni. Il 23 giugno è relatore al Work Shop'95 organizzato a Sciacca dalla Scuola Siciliana di Eidodiagnostica Ostetrico-Ginecologica, presentando una relazione su: Il controllo di qualità e la responsabilità professionale in ecografia ostetrico-ginecologica. Il 6 settembre viene convocato in qualità di membro esperto ad una riunione del Gruppo Istruttorio presidi Medico-Chirurgici, dal Consiglio Superiore di Sanità, Sez. III^. Il 7 settembre è relatore al LXXI Congresso S.I.G.O. svolto a Palermo, che ha per tema: Ecografia e fisiopatologia della gravidanza iniziale. Qui presenta una relazionedal titolo: Recettività uterina: aspetti funzionali. Dal 16 al 20 ottobre partecipa all'attività lavorativa presso il Reparto di Medicina Materno-Fetale dell'Ospedale Port-Royal di Parigi, diretto dal Prof. Yves Dumez. L'anno Accademico 95/96 lo vede ancora come docente presso l'Università degli Studi G. D'Annunzio di Chieti per l'insegnamento di Semeiotica Ostetrica e Ginecologica, presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia.

ANNO 1996 torna su ∧

Viene riconfermato dal Ministero della Sanità, membro esperto del Consiglio Superiore. E' sempre riconfermato Consulente Tecnico d'Ufficio presso il Tribunale Civile di Roma. Continua la sua attività nell'ambito del Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia Ultrasonica, edito dalla CIC edizioni Internazionali di Roma, in qualità di Direttore Scientifico. Viene confermata la sua carica di Direttore Sanitario del Centro di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale dell'Artemisia di Roma. E' inoltre confermata la sua carica di Direttore Responsabile del mensile Atlante Ragionato di Diagnostica Ecografica edito in Roma. Il 25 gennaio è docente presso l’Università degli Studi "G. D’Annunzio" di Chieti tenendo una lezione per gli Studenti del III° e IV° anno della Scuola di Specializzazione che ha per tema La Diagnostica Invasiva. Il 27 gennaio è promotore e organizzatore del IV Meeting Internazionale del Centro Artemisia di Roma che ha per tema "La Poliabortività", nell’ambito del quale è anche relatore con una tesi dal titolo "Fisiopatologia: fattore vascolare e tarapie sperimentali". Il 17 aprile, riconfermato l’incarico per l’anno Accademico 1995/96 dalla Fondazione Internazionale Fatebenefratelli, tiene presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica, in qualità di docente, una lezione su: "Invecchiamento cutaneo: terapia ormonale". Il 16 maggio, in qualità di docente, tiene una lezione dal titolo "Diagnostica per Immagini" agli studenti del II e IV anno della Scuola di Specializzazione dell’Università "G. D’Annunzio" di Chieti. Il 18 maggio è invitato come relatore al Premio Nazionale di Medicina Ferdinando Palasciano che si svolge a Capua, dove presenta nell’ambito del tema "Nascere oggi: l’Ecografia nella prevenzione" una relazione dal titolo "Il Futuro: washing cervicale e pre-impianto". Il 25 giugno partecipa, in qualità di relatore, presso l’istituto di I^ Clinica Ostetrica e Ginecologica Università degli Studi di Bari, al Corso di Aggiornamento in Ecografia Transvaginale, con il patrocinio della SIEOG, presentando una relazine su: "Endometriosi". Il 12 settembre, presso la Scuola di Specializzazione dell’ Università "G. D’Annunzio" di Chieti , tiene una lezione agli specializzandi del IV anno, come docente su: " Tecniche invasive ". Il 14 settembre, è relatore, presso l’Istituto di Ginecologia ed Ostetricia dell’Università Ferdinando II di Napoli, al Congresso " Le Cardiopatie congenite in utero: diagnosi, management e prognosi " II Corso di Ecocardiografia fetale dove presenta, nell’ambito della Sessione : Ecocardiografia trans-vaginale: possibilità e limiti, un lavoro su:"Studio di fattibilità: tempi, limiti ed accuratezza".Il 21 settembre è invitato, come relatore, al IX Incontro di Aggiornamento su Temi di Medicina Interna che ha per titolo Clinica e Diagnostica strumentale non invasiva nella patologia vascolare, dove presenta, nella Sessione riguardante Ultrasuoni in Medicina, una relazione su: " Ecodoppler e Colordoppler in Ostetricia e Ginecologia ". Il 30 ottobre, a Firenze, nell’ambito del 72° Congresso Nazionale S.I.G.O., nella Sessione Artemisia di Ecografia Mammaria, è relatore, presendo un lavoro su: "Il power Doppler ". Il 26 ottobre, è relatore, a Bari, presso la Villa Ramazzini-Carducci, dove si presenta con: " Cromosomopatie e I.U.G.R." Il 12 novembre, è invitato a Torino, al X Congresso S.I.E.O.G, in qualità di relatore dove, nell’ambito della Sessione: Lo screening ecografico delle malformazioni fetali, espone un lavoro su: " L’ecocardiografia fetale nella popolazione a rischio". Il 22 novembre è docente presso la Clinica Ginecologica ed Ostetrica dell’Università " G. D’Annunzio " di Chieti, dove tiene una lezione su:" L’ecocardiografia transvaginale in ginecologia ". L’Università degli Studi G. D’Annunzio di Chieti, lo vede ancora come docente per l’Anno Accademico 96/97, per l’insegnamento di Semeiotica Ostetrica e Ginecologica presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia.

ANNO 1997 torna su ∧

E’ Direttore Sanitario dell’Artemisia di Roma (Centro di Diagnosi Prenatale eMedicina Materno Fetale). Prosegue nel suo incarico presso il Tribunale Civile di Roma come Consulente Tecnico di Ufficio. Il Ministero della Sanità conferma la sua carica di membro esperto del Consiglio Superiore di Sanità. La rivista Ultrasonica (Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia) edita dalla CIC Edizioni Internazionali di Roma, lo ha come Direttore Scientifico. E’ sempre Direttore Responsabile dell’Atlante Ragionato di Diagnostica Ecografica Edito in Roma. Il 31 gennaio ed il 1° febbraio si svolge a Roma il V° Meeting Internazionale Artemisia di cui è promotore ed organizzatore. La prima giornata, il cui tema è "Presente e futuro nella diagnosi del carcinoma mammario " lo vede come Chairman nella Sessione intitolata "Stato dell’arte nella diagnostica strumentale". Nella seconda giornata, il cui tema è "Il parto da talgio cesareo" prende parte al Meeting in qualità di Relatone nell’ambito della Sessione "Il taglio cesareo: indicazioni e condizioni", presentando un lavoro su "Indicazione al taglio cesareo: rationale". Prende parte, sempre nella stessa giornata, ad una tavola rotonda su"Gli aspetti medici, legati ed etici del parto cesareo: dalla testimonianza al confronto". A questa tavola rotonda sono state presentate testimonianze dirette di cronaca con aspetti medico-legali, commentate dal ginecologo, dal medico-legale, dal magistrato, dall’avvocato e dal bioeticista. Il 3 febbraio è invitato, in qualità di Relatore, al VI° incontro di Endocrinologia Riproduttiva che si svolge a Siena, dove presenta una relazione su "Amniocentesi 1° e 2° trimestre". Partecipa il 6 marzo, a Catania, presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera "Cannizzaro", come Relatore, ad un Corso teorico-pratico di Ecografia Mammaria con un lavoro su: "Correlati endocrini della patologia mammaria". Il 7 e l’11 aprile tiene, in qualità di Docente, 2 lezioni presso la Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia per l’Anno Accademico 1997, che hanno come tematica rispettivamente: Tecniche diagnostiche in ostetricia: Diagnostica Flussimetrica e Maggiori patologie fetali: IUGR - AGA. Il 18 aprile è nuovamente Relatore a Catania, presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro, invitato dall’A.O.G.O.I. nell’ambito di un Corso di Formazione in Ecografia Ostetrica e Ginecologica. La sua relazione è "La patologia del miometrio". L’8 e 9 maggio è nuovamente presente a Chieti come Docente, presso l’Università degli Studi "Gabriele D’Annunzio", dove tiene due lezioni rispettivamente su: "Malattie infettive in gravidanza " e " Tecniche invasive".Il 27 aprile è invitato come Relatore a Fabbro dove, durante il Corso di Isteroscopia, presenta un lavoro sulla "Patologia del miometrio". Il 14 giugno viene invitato presso l’Azienda Ospedaliera Vittorio Emanuele Ferrarotto - S. Bambino di Catania, come Relatore, nell’ambito del II° Seminario Catanese di Ecocardiografia Fetale: Le aritmie. L’argomento affidatogli, riguarda "L’aspetto epidemiologico delle cardiopatie congenite in generale e delle aritmie fetali in particolare". Il 14 novembre interviene come Relatore a Genova, al Convegno Nazionale organizzato dalla Società Italiana di Medicina Perinatale presentando, nell’ambito della Sessione: Strategie tecnologiche emergenti in medicina perinatale, un lavoro su "L’embrionscopia".

ANNO 1998 torna su ∧

E' nominato COAUTORE della enciclopedia TRECCANI. Per tale enciclopedia cura il capitolo sullo sviluppo prenatale dell'uomo. Prosegue nel suo ruolo di Direttore Sanitario dell’Artemisia di Roma (Centro di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno Fetale). Prosegue nello stesso anno il suo incarico presso il Tribunale Civile di Roma come Consulente Tecnico di Ufficio. Il Ministero della Sanità conferma la sua carica di membro esperto del Consiglio Superiore di Sanità. La rivista Ultrasonica (Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia) edita dalla CIC Edizioni Internazionali di Roma, lo ha come Direttore Scientifico anche nel 1998. Il 17 gennaio a Palermo, in qualità di Moderatore, partecipa ad un Corso di Aggiornamento intensivo su "Screening delle aneuploidie nel primo trimestre". Il 13 febbraio viene invitato a partecipare in qualità di Relatore a Napoli, ad un incontro di aggiornamento presso la Sala Conferenze dell’Ordine dei Medici. La sua relazione è :" Ecografia 3D dell’encefalo fetale". Il 25 aprile la Società Italiana di Studi di Medicina della Riproduzione, lo invita al III° Simposio su: Nuovi orientamenti diagnostico-terapeutici nella coppia sterile, nell’ambito del quale presenta una relazione su: Impatto della biologia molecolare nella diagnosi prenatale". Il 9 e 10 maggio è Organizzatore e Presidente del VI° Meeting Internazionale Artemisia patrocinato dal Ministero della Sanità e che si svolge a Roma presso l’Hotel Parto dei Principi. Il tema dell’incontro è: "Conferenza Internazionale sullo Screening Prenatale delle Cromosomopatie". Il 16 maggio partecipa in qualità di Relatore, alla riunione di Aggiornamento su Clinica dell’Endometriosi nella riproduzione. Attualità e controversie in tema di terapia medico-chirurgica presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata presentando un lavoro su: "Diagnostica per immagini dell’endometriosi pelvica: stato dell’arte". Il 23 dello stesso mese è invitato a Palermo dove presenterà una relazione dal titolo "Impatto della biologia molecolare nella diagnosi prenatale". E’ nuovamente Relatore in Sicilia, a Brucoli, invitato dall’Università degli Studi di Catania, dove esporrà un lavoro su: "Ruolo dell’ecografia e del color doppler". Il 27 giugno prende parte, a Cagliari, presso l’Ospedale Regionale per le microcitemie, ad un Corso su: Screening delle anomalie fetali nel 1° trimestre dove esporrà una relazione dal titolo : "Gravidanza Plurima". Il 30 novembre, nell’ambito dell’XI° Congresso Nazionale SIEOG, che si svolge a Napoli, sarà presente in qualità di Relatore con una lezione Magistrale dal titolo: "Il tridimensionale in ostetricia". Dal novembre fa parte del Comitato Scientifico della Rivista Siciliana Materno Infantile diretta dal Prof. Salvatore Meli, nell’ambito della Sezione di Diagnosi Prenatale.

ANNO 1999 torna su ∧

E’ sempre Direttore Sanitario dell’Artemisia di Roma (Centro di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno Fetale). Prosegue nello stesso anno il suo incarico presso il Tribunale Civile di Roma come Consulente Tecnico di Ufficio. Il Ministero della Sanità conferma la sua carica di membro esperto del Consiglio Superiore di Sanità. La rivista Ultrasonica (Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia) edita dalla CIC Edizioni Internazionali di Roma, lo ha come Direttore Scientifico anche nel 1998. Il 20 febbraio partecipa in qualità di Relatore al Corso di Aggiornamento in Ecografia Ostetrica e Ginecologica, presso la IV Unità Operativa in Ostericia e Ginecologia, diretta dal Prof. D’Addario, dell’Università degli Studi di Bari, dove esporrà la sua ricerca su: "Il tridimensionale nella capacità gestazionale". La Società Italiana di Medicina Estetica nella persona del Prof. Bartoletti, lo invita a presentare, a Roma il 26 marzo, due relazioni: "Come si invecchia il sistema endocrino nel climaterio (femminile). La diagnostica" e "Il trattamento ormonale sostitutivo nella menopausa". Il 27 marzo sarà presente a Catania, presso l’Ospedale Specializzato di Maternità "Santo Bambino" sempre in qualità di Relatore, nell’ambito del Corso di Aggiornamento in Medicina Perinatale (Le Malformazioni fetali), dove presenterà il suo lavoro su: "Epidemiologia delle malformazioni fetali nei tre trimestri di gravidanza". Il 24 Aprile, il Centro Artemisia di Lecce, nell’ambito degli Incontri Leccesi di Diagnostica in Ostetricia e Ginecologia (Il percorso perinatologico delle anomalie fetali nell’anno 2000: dalla diagnosi al trattamento) , lo vede presentare una relazione dal titolo: "Epidemiologia nella diagnostica ecografica delle malformazioni fetali". Il 27 maggio la Società Italiana di Studi di Medicina della Riproduzione (SISMER) di Bologna, organizza a Trieste il IV° Simposio su "Nuovi orientamenti diagnostico-terapeutici nella coppia sterile" e lo invita come Relatore per parlare di: "Indagini molecolari in gravidanza". Il 7 giugno il Gruppo Artemisia di Roma organizza una Conferenza, presso l’Hotel Parco dei Principi, dove il Prof. Giorlandino, unico Relatore, parlerà di "Fisiopatologia e clinica dell’impianto gestazionale". A Marina di Ragusa, sarà presente il 12 giugno, con un lavoro su "Attualità in ultrasonografia e flussimetria doppler". La Città di Termoli lo vedrà Relatore nell’ambito di un Convegno su Prevenzione dell’Handicap (prevenzione prenatale e perinatale) il 3 luglio. Qui la sua relazione sarà "Prevenzione ecografica prenatale". Il 2 ottobre, l’Artemisia di Terni, in collaborazione con la SISMER di Bologna, organizza presso l’Hotel Garden di Terni, un incontro su: "Sterilità ieri, oggi, domani" dove sarà invitato a presentare la relazione dal titolo "Fisiopatologia e clinica dell’impianto gestazionale". A Palermo, nel Castello di Caccamo, viene invitato il 9 ottobre come Moderatore nel contesto del Corso di Ecocardiografia fetale. L’argomento sulla menopausa lo coinvolgerà nuovamente il 28 ottobre a Monopoli (Bari) come Relatore, dove parlerà di "Ecografia". Il 9 novembre, l’AOGOI, lo invita a Catania per partecipare all’VIII Corso di formazione in Ecografia ostetrica e Ginecologica. Qui il tema che dovrà trattare sarà: "Dal segno ecografico alla diagnosi: riconoscimento ed inquadramento di base delle immagine ecografiche anomale: il sistema nervoso centrale". Il 19 novembre l’Ospedale "San Pietro" Fatebenefratelli, organizza un Meeting su: Gravidanza, parto e mass media (Nascere nel 2000) dove presenterà una e relazione su: "Screening in medicina perinatale". Anche San Benedetto del Tronto (AP) lo vedrà Relatore il 26 novembre durante il Congresso Internazionale Handicap Today 2 mirato alla prevenzione, diagnosi, terapia, possibilità e limiti di questa realtà. Presenterà un lavoro dal titolo "Studio biofisico del feto nella prevenzione della ipossiemia cerebrale". L’1 ed il 2 dicembre parteciperà rispettivamente come Relatore ("Fisiopatologia dell’apparato gastroenterico nel feto e sua evoluzione morfologica e ecografica")e come Moderatore(Sessione: occlusioni digiuno ileali) ad un Simposio Internazionale su " Diagnosi Prenatale delle atresie e occlusioni digestive del feto" organizzato dall’Ospediale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. L’11 dicembre sempre l’Ospedale Bambino Gesù lo chiama come Relatore per parlare di: "Indici morfo-funzionali nella diagnosi di capacità respiratoria vitale nel nascituro".

ANNO 2000 torna su ∧

Il Nuovo Millennio lo vede sempre ricoprire gli incarichi di: Direttore Sanitario dell’Artemisia di Roma (Centro di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno Fetale) e del nuovo Centro che il Gruppo Artemisia ha aperto a Milano;Consulente Tecnico di Ufficio presso il Tribunale Civile di Roma ; membro esperto del Consiglio Superiore di Sanità; Direttore Scientifico della rivista Ultrasonica (Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia) edita dalla CIC Edizioni Internazionali di Roma. Il 14 gennaio l’A.S.L. AV2 di Solofra (AV) lo invita al 1° Corso di Aggiornamento in Ecografia ostetrica e ginecologica. La relazione che presenterà nella Sessione dedicata all’Ostetricia sarà: " Ventricolomegalia e Colpocefalia ". Il 26 febbraio a Termoli (CB) si tiene il Convegno interregionale Abruzzo-Molise (SIEOG) dove, invitato in qualità di Relatore presenta le sue ultime considerazioni su: "Fisiopatologia del sistema intestinale fetale". Il 5 maggio l’ASL 1 Alto Molise Agnone, Divisione di Ostetricia e Ginecologia, lo invita ad un Convegno su: Problematiche in Ostetricia, dove presenterà una relazione dal titolo: Screening in Medicina Prenatale. Dal 9 all’11 giugno, si svolge a Cenerente (PG) (Castello dell’Oscano) un Corso organizzato dall’Associazione Artemisia su "Temi scelti di Aggiornamento in Diagnosi Prenatale e Medicina Fetale", di cui è promotore e nell’ambito del quale presenta, in qualità di relatore, le sue ultime ricerche sui " Temi di patologia cerebrale fetale". Il 27 settembre è relatore all’XII Congresso Nazionale SIEOG, esponendo i suoi ultimi studi su: "Patologie borderline e/o evolutive fetali".

ANNO 2001 torna su ∧

E' Direttore scientifico di una serie di Seminari di Aggiornamento di Fisiopatologia e Clinica Prenatale suddivisi in 6 incontri ognuno della durata di 1 giorno. Il primo si svolgerà nelle giornate del 16 dicembre ed il tema sarà: "Fisiopatologia dell’impianto e dell’aborto". Prenderà parte a questi incontri anche in qualità di Relatore. Nel 2001 gli vengono confermati i seguenti incarichi: Direttore Sanitario dell’Artemisia di Roma (Centro di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno Fetale) e del nuovo Centro che il Gruppo Artemisia ha aperto a Milano; Consulente Tecnico di Ufficio presso il Tribunale Civile di Roma ; membro esperto del Consiglio Superiore di Sanità; Direttore Scientifico delle riviste Ultrasonica (Giornale Italiano di Ultrasuoni in Ostetricia e Ginecologia) edita dalla CIC Edizioni Internazionali di Roma e Artemisia News, Editoriale del Gruppo Artemisia. E’ presente a Chieti come Docente, presso l’Università degli Studi "Gabriele D’Annunzio", dove tiene una serie di conferenze sullo: "Sviluppo e patologia del capo fetale". Il 27 gennaio è invitato in qualità di Relatore in Sicilia, a Catania, al Convegno dal titolo "Grandi temi in Ostetricia e Ginecologia: opinioni a confronto". Il titolo della sua relazione è: "Diagnostica prenatale: come è cambiata e cosa sta cambiando". Crea il primo sito INTERNET italiano www.ilfeto.it, l’equivalente del sito internazionale www.thefetus.com. Il sito è stato registrato come Testata Giornalistica e conta più di 6.500 visite mensili, pubblica centinaia di articoli scientifici internazionali. Il sito risponde quotidianamente a centinaia di lettere da parte di coppie con problematiche di tipo riproduttivo e gravidico. E’ oggi il sito scientifico ostetrico-prenatale di livello scientifico e culturale più avanzato, internazionalmente riconosciuto come uno dei siti di riferimento per la patologia materno-fetale. Nel marzo fonda il REGISTRO NAZIONALE DEGLI OPERATORI ED ESPERTI IN ECOGRAFIA OSTETRICO-GINECOLOGICA E DIAGNOSI PRENATALE (RENEDIP) che costituisce un’anagrafe completa ed aggiornata di tutti gli operatori ed esperti in questo settore con i seguenti scopi istituzionali:

  • la rappresentatività e certificazione di perizia dei suoi iscritti;
  • l’accreditamento periodico degli stessi presso organi di Stato e Regioni preposti al controllo ed alla verifica dell’attività medica e delle E.C.M. (Ministero della Pubblica Istruzione, Ministero dell’Istruzione Universitaria, Ministero della Sanità, Federazione Nazionale Ordine dei Medici, ISTAT; Società Tecnologiche di specifica competenza (Case produttrici di Ecografi e/o strumenti per gli operatori nel settore dell’Ecografia ostetrico-ginecologica e Diagnosi Prenatale;
  • indagini statistiche, epidemiologiche e conoscitive sanitarie in campo ostetrico e perinatologico

Il 5 maggio è presente a Palermo, nell’ambito del Convegno sull’Evoluzione Tecnologica vs Umanizzazione della Medicina, dove terrà una Lezione Magistrale su "La Diagnostica Ecografica delle anomalie della testa e del volto". L’11 e 12 maggio è Presidente ed Organizzatore del "Corso di Aggiornamento in Fisiopatologia e Clinica Prenatale". Il Corso si tiene a Roma presso il Grand Hotel Parco dei Principi, vede come Docenti oltre a se stesso ed ai suoi collaboratori, importanti studiosi stranieri sulle terapie geniche. Il Corso ha visto la partecipazione di circa 600 specialisti iscritti, provenienti. A fine maggio si tiene la riunione annuale degli operatori del GRUPPO ARTEMISIA dal lui Diretto dal punto di vista scientifico ed organizzativo, dal quale emerge che il GRUPPO ARTEMISIA vanta:

  • 22 sedi sparse su tutto il territorio nazionale.
  • oltre 500 fra dipendenti e consulenti la maggior parte specialisti in Medicina materno-fetale
  • il GRUPPO produce il maggior numero di lavori scientifici in tema ostetrico-ginecologico oggi presenti in Letteratura internazionale
  • è riconosciuto come il più grande Centro di Diagnosi Prenatale in Italia le cui dimensioni, in termini numerici, superano di oltre dieci volte le maggiori sedi universitarie.
  • vanta la più grande statistica di patologia fetale e di studio delle gravidanze a rischio
  • è leader indiscusso in Diagnosi Prenatale e Medicina materno-fetale

Il 1° giugno l’EUROCAT (European Registration of Congenital Anomalies) lo invita per tenere una Lezione Magistrale sul "DNA in Prenatal Diagnosis", nell’ambito del "Workshop up to date on Prenatal a Catania presso l’Hotel Baia Verde. Il 7 luglio, Palermo lo vede ancora protagonista nell’ambito del Corso per l’Accreditamento degli Operatori in Ecografia Ostetrica e Workshop sul danno Cerebrale Intrauterino organizzato dalla SIEOG, con una Relazione su: “Il cervello fetale, correlazioni anatomo-ecografiche”. Il 22 settembre in occasione delle “Giornate Akragantine di scienze ginecologiche” prende parte, ad Agrigento, in qualità di Relatore, al Convegno presentando le sue ultimi studi in merito alla “Diagnosi prenatale dei difetti cranio-facciali”. L’appuntamento del 29 dello stesso mese a Vibo Valentia, nell’ambito del “2° Workshop di Patologia endometriale e del basso tratto genitale” prevede una sua partecipazione in campo ginecologico, sempre in qualità di Relatore. Il tema trattato sarà: “Fattore uterino e capacitazione gestazionale”. Il 1° ottobre, a Napoli, prende parte al Corso avanzato teorico-pratico in ecografia ostetrico-ginecologica. Qui, con la sua relazione, inserita nella Sessione: “Diagnostica prenatale del I° trimestre di gravidanza”, approfondisce il tema riguardante “La patologia cerebrale”. Il 6 ed il 7 dicembre a Roma viene organizzato il Third Annual Corse of the International College of Gynaecological Imagin – Meeting of the International College fo Gynaecological Imaging che lo vede sotto una doppia veste: Relatore presentando un lavoro su “Ultrasound and ovarian cysts”, e Chairman nella Sessione “Ultrasound: ovarian and endometrial patterns in reproduction”. Il 15 dello stesso mese l’ultimo impegno Congressuale del 2001 lo vede Relatore a Rossano Calabro dove, presenta i suoi ultimi approfondimenti sul tema “Dalla ventricolomegalia all’idrocefalia: patologia e diagnosi”.

ANNO 2002 torna su ∧

Nel 2002 ricopre i seguenti incarichi:

  • Presidente Commissione "Pari Opportunità e Salute del Cittadino" costituita con Decreto Ministeriale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 28 febbraio 2002. Dicastero della Pari Opportunità
  • Membro della Commissione Nazionale per la Formazione Continua (ECM) istituita presso il Ministero della Salute D
  • Docente di Medicina fetale (medico e chirurgica e metodologia clinica diagnostica e strumentale) presso l'Università di Perugina
  • Direttore Scientifico del Gruppo nazionale "ARTEMISIA"
  • Direttore Scientifico della rivista Artemisia News, Editoriale del Gruppo Artemisia.
  • Direttore scientifico del sito di didattica on-line ILFETO.IT registrato come testata editoriale presso il Tribunale di Roma n. 344 del 26/07/01
  • Direttore e conservatore del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrico-ginecologica e Diagnosi Prenatale RENEDIP. Istituito con atto pubblico il 19 marzo 2001.

Il 18 gennaio presso l’Ospedale Bambino Gesù di Roma, dove sono state organizzate due giornate dedicate all’argomento Ernia diaframmatica congenita, presenta una Relazione nella quale espone i suoi ultimi studi sulla “Diagnosi prenatale e condotta ostetrica” in merito a questa problematica. Il 9 Marzo, a Siena, nell’ambio del Corso di Aggiornamento “Dalla Genetica Molecolare alla Diagnostica Prenatale Invasiva” viene invitato in qualità di Relatore, a presentare i suoi ultimi studi in merito alla patologia malformativa fetale eco-rilevabile. Qui la sua relazione sarà: “Il capo ed il volto fetale: sviluppo, fisiopatologia”. L’11 aprile è inviato a Roma, presso l’Accademia delle sciente ostetriche e ginecologiche a tenere una lezione su: “Problematiche diagnostiche nell’infertilità”. Il 18 maggio, invitato a Villasimius (CA) in qualità di Relatore al 2° Corso AOGOI di Aggiornamento in medicina Embrio-Fetale e Perinatale, espone nella Sessione Ecografia nello studio delle malformazioni fetali, le sue ultime ricerche in merito allo “Studio Ecografico dell’Apparato Scheletrico”.(24 crediti ECM). Presso il CRA di Catania si tiene il 1° giugno un Workshop su Infertilità femminile: strategie di trattamento. Qui è Relatore presentando le sue considerazioni su “Curiosità e pregiudizi sulla capacità gestazionale”. Il 27 giugno a Quartu (Cagliari) viene invitato alle Dodicesime Giornate sarde di ginecologia ed ostetricia dove presenta una relazione dal titolo: “Amniocentesi citogenetica e genetica: il DNA in Diagnosi Prenatale”. Il 18 settembre è Relatore ad Altomonte (Cosenza), in occasione del Corso di Perfezionamento in Ecografia Ginecologica di II livello organizzato dall’AOGOI. La lezione ha per titolo: “Diagnosi della neoplasie ovariche”. (crediti ECM). Partecipa il 19 ottobre, a Catania, al "I Corso teorico-pratico di formazione in Medicina della Riproduzione” (15 crediti ECM) organizzato dalla Fertilia s.r.l. presentando la relazione: “L’impianto” . Nel mese di novembre il giorno 16, a Grottammare (Ascoli Piceno), prende parte al Convegno Internazionale La Pratica Ostetrica A.D. 2002 – La nascita: quale scelta? sotto la veste di Moderatore nell’ambito della Sessione: “La scelta politica”. Il 26 è a Bergamo, dove prende parte in qualità di Relatore al Corso intensivo sperimentale per Ostetriche: Monitoraggio biofisico della gravidanza organizzato dagli Ospedali Riuniti di Bergamo (U.O Ostetricia e Ginecologia). In questa occasione nell’ambito della Sessione Studio dell’anatomia fetale nel II e III trimestre, presenta due relazioni: “Le displasie scheletriche” e “L’ernia diaframmatica fetale”. L’attività congressuale 2002 La conclude l’8 dicembre a Gubbio, dove prende parte al VI Corso SIEOG di Accreditamento nell’ambito del XIII Congresso Nazionale: Il Nuovo Mondo dell’Imaging. “Il 4D in Ostetricia” è il titolo della sua Relazione.

ANNO 2003 torna su ∧

  • Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Docente Universitario
  • Presidente Gruppo di studio Maternità e Parto – Presidenza del Consiglio dei Ministri 6 Dpt Pari Opportunità
  • Presidente Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-fetale (S.I.Di.P.) affiliata F.I.S.M.
  • Presidente del FORUM delle Associazioni di GENETICA e RIPRODUZIONE (ForAGER)
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia
  • Ostetrica – Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.)
  • Direttore Scientifico Centri Clinico-Diagnostici ARTEMISIA

Il 12 aprile, a Campobasso, partecipa come Docente al Corso di Residenza avanzato: Diabete e Gravidanza. Il titolo della lezione è: “Fisiopatologia dell’impianto gestazionale”. Il 3 maggio, presso l’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania, Relaziona su: “Diagnosi,Counselling e management” nella Sessione: La gravidanza gemellare complicata da patologia monopetale nell’ambito del Corso: Argomenti di Patologia Fetale: approccio multidisciplinare. Il 12 maggio, a Roma, presso la Fondazione L. Einaudi è Docente trattando come argomento:“Test genetici e medicina predittiva”. Il 30 maggio prende parte al Congresso AOGOI a Villasimius. La Sessione che lo vede Relatore ha come argomento: Medicina Materno-Fetale. Il titolo della sua relazione: “Trombofilia in gravidanza”(Crediti ECM). Il suo ruolo di Relatore e Moderatore prosegue con: il 9 giugno a Catania nell’ambito del “II° Corso di aggiornamento post-specialistico su “Early-regnancy”. Sessione: Aborto preclinico, patologia gametica, embrionale o dell’impianto. Relazione: “fattori immunologici e trombofilici”. Moderatore nella Sessione: Conosciamo l’embrione? (Indagini prenatali) (crediti ECM); il 28 giugno a Taormina, Convegno: “Diagnosi prenatale e management delle cardiopatie congenite” è Presidente della Sessione: “Le cardiopatie congenite: esperienze a confronto e casi clinici”(crediti ECM). Dal luglio 2003 è Responsabile del Dipartimento Genetica e Riproduzione Umana dell’Associazione ATHENA. Il 17 settembre ad Altomonte (CS) organizzato dall’AOGOI si è tenuto un Corso di Perfezionamento: Diagnosi Ecografica in Ginecologia. Titolo della Relazione: “Diagnosi delle neoplasie ovariche”. (Crediti ECM). Il 13 ottobre prende parte a Catania al 79° Congresso Internazionale organizzato dalla S.I.G.O. con due Relazioni: “Trombofilia ed aborto ricorrente” “Ruolo dell’ecografia 3D e neoplasie ovariche”. Il 16 a Roma L’Associazione ATHENA lo invita a presentare la Relazione: “La maternità consapevole e responsabile tra scienza, morale e condizionamenti sociali”. Il 18 congresso presso l’Aula Magna dell’Ospedale S. Camillo a Roma, nell’ambito della Sessione sul "Management della cisti ovarica" presenta la sua Relazione:"Diagnostica ecografica delle tumefazioni ovariche". Il 24 si terrà un Convegno organizzato dall’Associazione ONLUS “Obiettivo psico-sociale presso l’AULA MAGNA CARITAS ITALIANA dove è stato invitato a trattare l’argomento: “La situazione del Parto in Italia”. In data 29/10/2003 il Prof. Claudio Giorlandino e’ stato inserito nella lista degli Independent Applicants del Gruppo dei Consulenti Politici della Commissione Europea. Membro della Commissione Nazionale per la Formazione Continua (ECM) presso il Ministero della Sal. Presidente Commissione Pari Opportunità e Salute del Cittadino costituita con Decreto Ministeriale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 28 febbraio 2002. E’ stato per lungo tempo membro esperto del Consiglio Superiore di Sanità fino alle dimissioni per sopraggiunti impegni.

  • L’altissimo interesse per la Diagnosi Prenatale ed i temi etico-sociale connessi lo hanno spinto a creare nel 1996, l’Associazione Artemisia ONLUS (per lo studio e l’assistenza delle patologie materno-fetali) di cui è Socio Fondatore, Responsabile e Coordinatore.
  • Direttore e conservatore del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrico-ginecologica e Diagnosi Prenatale RENEDIP. Istituito con atto pubblico il 19 marzo 2001. (www.renedip.it)
  • Presidente del ForAGER (Forum Nazionale Genetica e Riproduzione),
  • Presidente della S.I.Di.P (Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale) affiliata F.I.S.M.
  • E’ consulente del tribunale civile e penale di Roma dal quale viene incaricato per quesiti di ordine medico legale di particolare gravità in campo ostetrico-ginecologico.
  • Responsabile del Dipartimento Genetica e Riproduzione Umana dell’Associazione ATHENA
  • Selected Independent Applicant, Group Policy of Advisers of European Commission
  • Expert “DG SANCO” European Commission” Public Healt.
  • Docente di Medicina fetale (medico e chirurgica e metodologia clinica diagnostica e strumentale) presso l'Università di Perugia
  • Docente di Medicina fetale (medico e chirurgica e metodologia clinica diagnostica e strumentale) presso l'Università di Catania
  • Collabora stabilmente con Rubriche televisive della Prima Rete nazionale pubblica (RAI 1) (TG informativi e Format di intrattenimento) per problemi relativi alla salute della donna.
  • Si occupa dell’aspetto scientifico dell’opuscolo informativo sulle Mutilazioni genitali femminili” nell’ambito della Campagna di informazione e dissuasione che il Ministero per le Pari Opportunità ha realizzato.

Il 20 gennaio a Palazzo San Macuto nell’ambito della Conferenza: Donne in Politica, organizzato dal Ministero delle Pari Opportunità viene invitato in qualità di Relatore.

Il 26 e 29 è Relatore presso l’Ospedale Bambino Gesù di Roma al Corso di Diagnosi Prenatale e di Chirurgia Neonatale. Qui presenterà rispettivamente due lavori:

  • Fisiopatologia del feto timing ecografico generale
  • Malformazioni Anorettali: Diagnosi Prenatale e counselling

Il 2 marzo a Roma, presso la Croce Rossa Italiana Aula Palasciano presenta un aggiornamento su: “Farmaci in gravidanza: rischi e benefici”. Il 27 viene invitato a Sulmona al Congresso Annuale L.A.M.M. per il 3° Corso di Aggiornamento in Ostetricia. In questa occasione la sua relazione riguarderà: “Trombofilie e gravidanza”.

ANNO 2005 torna su ∧

Apre l’anno 2005 partecipando il 29 gennaio al Congresso sulla Fecondazione assistita a Terni discutendo il tema “Aspetti attuali della gravidanza gemellare”. Il giorno 18 aprile partecipa presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma al “Corso teorico pratico semeiotica ecografica in ginecologia disfunzionale e medicina della riproduzione” aprendo la 1° sessione trattando il tema “Ruolo dell’ecografia nello studio dell’ovaio in età peripuberale e adolescenziale”. Il giorno 19 maggio partecipa come moderatore al 5° corso AOGOI di aggiornamento teorico pratico in medicina embrio fetale e perinatale a Villa Simius. Il 31 maggio viene invitato come docente al Corso organizzato dalla Croce Rossa Italiana con tema “ Farmaci e Gravidanza”. Il giorno 25 del mese di giugno partecipa in qualità di relatore al Convegno svoltosi a Roma dal titolo “Endometriosi malattia sociale” trattando il tema “Endometriosi extra ovarica”. Il 19 settembre è relatore sul tema “Diagnosi prenatale di CDH” a Bergamo nel Simposio Internazionale “Ernia Diaframmatica Congenita”. Il 21 settembre invece durante l’81° Congresso Nazionale SIGO, partecipa a Bologna come relatore al Simposio della Società italiana di Ecografia Ostetrico – Ginecologica (SIEOG) con tema “ L’ecografia in 3D e 4D in Ostetricia e Ginecologia –Dismorfismi facciali”. Il 4 ottobre viene invitato come docente presso l’aula Magna dell’Ospedale Sandro Pertini al corso Teorico pratico “Ecografia di emergenza in Ostetricia e Ginecologia” destinato ai Dirigenti medici delle U.O. Ostetrico Ginecologiche . Il 5 ottobre al Corso Biennale di Perfezionamento di Diagnostica Ecografica in Ginecologia ad Altomonte (CS) partecipa in qualità di Relatore trattando il tema : “Diagnosi delle neoplasie ovariche”. Sempre nel mese di Ottobre ma nel giorno 25 partecipa, a Milano, alla V Sessione del Convegno Congiunto sezioni di studio SIRM di ecografia e mezzi di contrasto con la relazione dal titolo “Ecografia 3D e 4D”. Nel mese di novembre, precisamente il giorno 5, è a Palermo discutendo il tema “Anomalie della fossa cranica posteriore” al Convegno “Anomalie fetali: dalle diagnosi differenziali all’inquadramento sindromico”. Il 6 dicembre a Roma è invitato a partecipare all’XI Congresso AGICO presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) con tema “Il Consultorio Familiare” trattando la relazione “La prevenzione delle patologie genetiche malconformative”.

ANNO 2006 torna su ∧

Apre l’anno 2006 tenendo la lezione semestrale, il giorno 10 gennaio, alla Croce Rossa di Roma con tema “Farmaci in gravidanza”. Sempre a gennaio, il giorno 21, vola a Berlino per partecipare come relatore al “Nesa days 2006: Optimizing endoscopi”, per discutere la sua relazione con tema “Avoiding the post natal surgery by prenatal treatment of fetal ovarian cysts”. Presso l’Aula Salviati dell’Ospedale Bambino Gesu’ di Roma si svolge , dal 26 al 28 gennaio, il Corso “dalla diagnosi prenatale alla dimissione” che lo vede aprire i lavori il 26 trattando il tema “Fisiopatologia del feto: timing ecografico generale”. Durante il “7° International Adjournment in Physiological Medicine and Antiaging Medicine” a Roma il 28 gennaio viene invitato a parlare del tema “ Donna anche dopo la menopausa: aggiornamento del climaterio femminile”. Continua a collaborare stabilmente con Rubriche televisive della Prima Rete nazionale pubblica per problemi relativi alla salute ed alla diagnosi prenatale. Durante il 13° corso di formazione e di Competenza in Ecografia ed Ostetricia svoltosi a Roma dal 6 all’8 marzo presso l’Universita’Cattolica,presenta la relazione sulle “Anomalie fetali evolutive e/o a comparsa tardiva”. Nella sala conferenze dell’Ordine dei medici di Roma si e’ svolto il 13 maggio il Corso di aggiornamento “ultrasuoni nella pratica clinica”. E’ stato invitato a presentare una lezione sulla “Ecografia ostetrica” . Il 19 maggio e’ chiamato a tenere una relazione “sull’ecografia in 3D e 4D” durante il 6° corso AOGOI di aggiornamento Teorico Pratico in Medicina Embrio-Fetale e Perinatale a Villa Simius- Cagliari. Il 24 giugno e’ sempre ospite di un’isola ma stavolta la Sicilia, ad Agrigento, per trattare il tema delle “anomalie fetali evolutive e/a comparsa tardiva” al corso organizzato dalla SIEOG di Ecografia Ostetrica . Nel mese si giugno e’ spesso ospite alla trasmissione televisiva su Rai 1 “Domenica In”. Sempre per la SIEOG ma stavolta a Brescia il 27 settembre partecipa come Moderatore al Congresso Nazionale nella sessione dedicata all’ecografia in 3D e 4D. Come Moderatore partecipa anche al Congresso Nazionale SIGO a Roma il 3 ottobre nella sessione “sugli aspetti medico legali degli screening ecografici prenatali” insieme con il Prof Scollo. Il 12 ottobre presenta la sua lezione sui “farmaci in gravidanza” durante il corso di aggiornamento per farmacisti presso l’auditorium di Santa Maria degli Angeli a Roma. Il 2 dicembre presiede a L’Aquila come relatore, al V Corso di Aggiornamento in Chirurgia Pediatrica trattando il tema “Timing ecografico per una corretta e tempestiva diagnosi prenatale”.

ANNO 2007 torna su ∧

Docente nell’Università di Perugia e di Ancona, nell’anno 2007 ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Consulente politico indipendente della Commissione Europea
  • Selected Independent Applicant, Group Policy adviser of European Commission
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Presidente Commissione Nazionale Maternità e Parto – Presidenza del Consiglio dei Ministri Dpt Pari OpportunitàMembro Commissione Nazionale E.C.M. Ministero della Salute
  • Presidente Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-fetale (S.I.Di.P.) www.ilfeto.it
  • Presidente del FORUM delle Associazioni di GENETICA e RIPRODUZIONE (ForAGER) www.forager.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica – Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.) www.renedip.it
  • Direttore Scientifico Centri Clinico-Diagnostici prenatali ARTEMISIA www.gruppoartemisia.it

Collabora stabilmente con Rubriche televisive, TG informativi e Format di intrattenimento della Reti nazionali pubbliche (RAI 1, RAI 2, RAI 3), per problemi relativi alla salute della donna ed alla diagnosi prenatale. Durante il mese di gennaio, presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù in Roma, partecipa sia in qualità di moderatore nell’ambito della sessione dedicata al Teratoma sacro-coccigeo che come relatore nella giornata dedicata all’argomento “Aspetti generali” esponendo la relazione “Fisiopatologia del feto. Timing ecografico generale”. Sempre nel mese di gennaio è invitato dall’Ordine dei farmacisti della provincia di Roma, a presenziare al Corso di aggiornamento per farmacisti presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza” per trattare il tema “Argomenti di ostetricia pratica ad uso del farmacista”. Il giorno 3 marzo è stato rieletto per la seconda volta Presidente della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e di Medicina Materno Fetale durante il 1° Congresso Nazionale della S.I.Di.P. presso l’Auditorium Conciliazione in Roma, dove ha partecipato anche come relatore trattando il tema “Patologie sistematiche di neurosonologia e neuropatologia strutturale fetale”. Il 9 marzo presiede al convegno, presso il Campidoglio a Roma, promosso dall’Associazione “Centro di Mediazione Coppia e Famiglia 2000” , dove tratta “L’effetto paradosso della legge 40: nata per tutelare la vita nascente sembra rivelarsi nemica dell’embrione”. Il 22 marzo è ospite a Padova, presso l’Ospedale Busonera, durante il 4° corso multidisciplinare dalla Diagnosi Prenatale alla Dimissione dove è chiamato a tenere una relazione sulla “fisiopatologia del feto” . Il 26 aprile, con decreto del Ministro della Salute, è stato nominato Esperto del Consiglio Superiore di Sanità per il triennio 2006-2009. Il 4 maggio è invitato come relatore a Roma, al XXVIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Estetica, con sede al Centro Congressi Cavalieri Hilton, dove espone la relazione dal titolo “linee guida della terapia ormonale sostitutiva in menopausa”. L’11 maggio, come relatore, è presente al 3D Day, presso l’Aula Magna dell’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli in Roma durante la sessione “Ecografia Ginecologica: patologia uterina”. Alla fine di maggio, come ormai ogni anno, partecipa in Sardegna a Villasimius, come relatore, al 7° Corso AOGOI di Aggiornamento Teorico Pratico in Medicina Embrio-Fetale e Perinatale trattando il tema “Screening US delle Malformazioni al II Trimestre: Segni Indiretti”. Il 15 giugno è invitato a Vicenza, presso l’Ospedale San Bartolo, come presidente dell’evento, al Corso di accreditamento Sca-Test® (Screening Ecografico e/o Biochimico Multiplo e Computerizzato per il Calcolo del Rischio Effettivo di Aneuploidia Fetale nel Primo e nel Secondo Trimestre di Gravidanza) del quale è Responsabile di Progetto e Sviluppo.

Il 20 giugno è convocato in qualità di Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità al fine di valutare il quesito dell’On. Sig. Ministro su “un eventuale aggiornamento delle linee guida contenenti l’indicazione delle procedure e delle tecniche di procreazione medicalmente assistita”.

Dall’1 al 3 settembre è invitato ad Istanbul al NESA Days 2007 ( The Second Annual Scientific Meeting of the New European Surgical Academy) con due diverse relazioni : “Treatment of Extremely Severe Fetal Anemia” e “The Easiest and Most Effective Fetal Treatment for Obstructive Uropathy”.

Dal 20 al 22 settembre partecipa, a Cosenza, in qualità di relatore, alle giornate SIEOG di formazione in ecografia ostetrica nella sessione sul “III Trimestre” con la relazione “Anomalie fetali evolutive e/o a comparsa tardiva”.

Ad ottobre, a Napoli, è invitato come presidente, sia nella sessione “IUGR: FISIOPATOLOGIA” che nel Simposio Satellite della S.I.Di.P. in cui il tema trattato è stato “Screening computerizzato Aneuploidie fetali “SCA-TEST” dove ha riscosso un grandissimo successo.

Sempre ad ottobre, precisamente il 20, è invitato, dall’Ordine dei farmacisti di Roma, a tenere una lezione al Corso di Aggiornamento per Farmacisti presso l’Auditorium Santa Maria degli Angeli a Roma.

Il 16 novembre, presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche in Roma, in qualità di presidente della S.I.Di.P., interviene come Chairman nel Corso Sistematico di Diagnosi Prenatale e Cardiopatie Congenite : metodo P.Jeanty”.

ANNO 2008 torna su ∧

Docente nell’Università di Ancona, nell’anno 2008 ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Consulente politico indipendente della Commissione Europea
  • Selected Independent Applicant, Group Policy adviser of European Commission
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Presidente Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-fetale (S.I.Di.P.) www.ilfeto.it
  • Presidente del FORUM delle Associazioni di GENETICA e RIPRODUZIONE (ForAGER) www.forager.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica – Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.) www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici prenatali ARTEMISIA www.gruppoartemisia.it

A Roma, dal 24 al 26 gennaio, presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, partecipa in qualità di relatore nella sessione “Lesioni Polmonari: MACCP/Sequestro”. Negli stessi giorni, esattamente il 25 gennaio, presso il Centro Congressi Artemisia, interviene al Convegno “Il doping e le conseguenti sanzioni nel diritto sportivo e nel diritto ordinario”. Il 13 febbraio, presso l’Aula Magna del Rettorato Università degli Studi Di Roma “La Sapienza”, come di consueto, tiene una lezione al “Corso di Aggiornamento per Farmacisti”. Il 15 febbraio è presente a Bologna al “Corso di ecografia ginecologica ed andrologica in medicina della riproduzione” , come relatore nella sessione “La gravidanza iniziale” con una lezione sulle “Tecniche di Screening del II Trimestre”, e come moderatore nella sessione “Controversie ed aspetti emergenti”. Nel mese di marzo è invitato, come sempre, dall’Ordine dei farmacisti della provincia di Roma, a presenziare al Corso di aggiornamento per farmacisti presso la sede romana della Croce Rossa Italiana per trattare il tema della “Menopausa”. Il 1 aprile è invitato a Roma al convegno, patrocinato dalla Provincia di Roma, “Genitori oggi con scienza e conoscenza” dove tratta il tema “Un figlio a quarantanni”. A maggio, come ogni anno, è invitato a Villasimius, in Sardegna, per l'8° Corso AOGOI di Aggiornamento Teorico Pratico in Medicina Embrio-Fetale e Perinatale, come relatore, trattando il tema "News nello Screening Ecografico al II Trimestre per le Malformazioni". Il 21 giugno è presente a Roma, presso l'Hotel Crown Plaza, partecipa al Convegno "SGA: cause e conseguenze del basso peso alla nascita", come chiarman nella sessione "Dal Feto al Neonato SGA". Nello stesso anno è eletto Coordinatore del Gruppo di Imprese, Laboratori e Diagnostica nell'ambito della Sezione Sanità di Confindustria. Sempre nel 2008, precisamente il 6 ottobre, partecipa all'84° Congresso SIGO, in qualità di Presidente della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-fetale (S.I.DI.P), al Simposio satellite in cui vengono trattati i temi: "La profilassi antibiotica nell'amniocentesi del II trimestre ", "L' ecocardiografia fetale" e "Lo screning ecografico del I e del II trimestre tramite lo SCA-TEST (Screening computerizzato Aneuploidie fetali) riscuotendo un grandissimo successo.

Mentre il 24 novembre, è invitato a partecipare, presso il Senato della Repubblica, in occasione della VII edizione del Premio AILA “Progetto Donna”, in qualità di relatore, alla Tavola Rotonda dal titolo “La donna del III millennio : aspetti sociali e biologici”.

ANNO 2009 torna su ∧

Riconfermato docente all’università di Ancona continua a ricoprire le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Consulente politico indipendente della Commissione Europea
  • Selected Independent Applicant, Group Policy adviser of European Commission
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Presidente Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-fetale (S.I.Di.P.) www.ilfeto.it
  • Presidente del FORUM delle Associazioni di GENETICA e RIPRODUZIONE (ForAGER) www.forager.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica – Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.) www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico Diagnostici Artemisia (www.artemisia.it)

A Roma, il 25 febbraio, presso l’Aula Magna del Rettorato Università degli Studi Di Roma “La Sapienza”, come ogni anno, tiene una lezione magistrale durante il Corso di Aggiornamento per Farmacisti sul tema “ trattamenti dell’infertilità femminile” . Il 6 ed il 7 marzo, a Cattolica, in qualità di Presidente della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-fetale (S.I.Di.P.), presiede al Corso Formativo di Ecocardiografia Fetale. Sabato 17 aprile è invitato al Convegno Regionale AOGOI Campania come relatore, ad una tavola rotonda, con l’argomento“Elementi a favore del taglio cesareo”.Sempre ad aprile, ma il giorno 18, partecipa come relatore, con una lezione dal titolo “Il presente e il futuro degli esami invasivi per la diagnosi prenatale”. Sempre nel mese di aprile collabora con la trasmissione televisiva UNO MATTINA di Rai Uno nella rubrica Salute in Rosa per problemi relativi alla salute della donna ed alla diagnosi prenatale. L' 8 maggio, presso il Centro Congressi Cavalieri Hilton di Roma, partecipa, in qualità di relatore con la lezione " Un farmaco chiamato desiderio: perchè gli androgeni in menopausa"al XXX Congresso Nazionale della Società Italiana della Medicina Estetica. Il giorno successivo, 9 maggio, è ospite a Vasto, dove è chiamato a tenere una relazione sulla"Fisiopatologia dell'impianto e dello sviluppo placentare". Il 15 ed il 16 maggio è stato presente al Convegno Sidip, presso la prestigiosa sede di Villa Spada a Roma, in qualità di Presidente della società scientifica e come unico oratore del "Corso sistematico di neurosonologia e neuropatologia strutturale fetale ". Alla fine di maggio, come ormai di consueto, è invitato in Sardegna a Villasimius, questa volta come moderatore nella sessione “Casi fisiologici e patologici di ecografia 2D,3-4D e Doppler Flussimetria “, al 9° Corso AOGOI di Aggiornamento Teorico Pratico in Medicina Embrio-Fetale e Perinatale. Nel mese sucessivo, precisamente il 6 giugno, è invitato a tenere una lettura magistrale su"Le nuove tecnologie in ecografia: speculazione scientifica a Siracusa al Congresso SIEOG 2009 sull' Ecografia Ostetrica e Ginecologica. Nello stesso mese pubblica, insieme ai suoi collaboratori, il più grande Trial randomizzato in diagnosi prenatale (APGA Trial) sulla rivista Prenatal Diagnosis, dove viene dimostrata l'assoluta efficacia della profilassi antibiotica della prevenzione dell'aborto dopo l'amniocentesi. Nel mese di luglio è stato nominato Consulente di due Commissioni Parlamentari, quella di "Inchiesta sugli Errori in Campo Sanitario e sulle Cause dei Disavanzi Sanitari Regionali" e quella "Affari Sociali". Mentre il 26 settembre è invitato a Catania, in qualità di moderatore, al "Workshop sull'Infertilità Femminile e Strategie di Trattamento" nella sessione"PMA, nuove acquisizioni". Nel mese di ottobre, è chiamato nuovamente a conferire sul tema “ trattamenti dell’infertilità femminile” al Corso di Aggiornamento per Farmacisti a Roma. Sempre ad ottobre, ma verso la fine, è presente a Bari al Congresso Sigo 2009, sia a tenere una lettura magistrale "Sullo stato dell'arte in diagnostica prenatale" che a partecipare, in qualità di Presidente della S.I.Di.P., al simposio satellite su "La diagnosi prenatale invasiva: Up to date". Il 6 novembre partecipa al congresso"Dalla diagnosi prenatale alla dimissione...e oltre" presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, con una relazione dal titolo"Il caso indimenticabile". Mentre il 13 novembre è invitato a Paestum al 4° Corso di Aggiornamento in Diabetologia per tenere una relazione dal titolo "Dismetabolismo in gravidanza. Uso della metformina e vantaggi della dieta proteica". Il 18 ed il 19 novembre è Presidente, a Roma, del Corso S.I.Di.P. su "Lo studio morfologico del feto. Cosa vedere, come refertare, come evitare di sbagliare" dove partecipa anche con la relazione "La refertazione ragionata". Il Corso, che per la novità e l'importanza dell'argomento trattato ha richiamato la presenza di più di ottocento ginecologi, ha riscosso grandissimo consenso. L'11 dicembre, presso l'Ara Pacis a Roma, presenta con successo il suo romanzo "A Cavallo della Luna" in cui narra la storia del padre Pino, impegnato in prima persona in Libia durante la colonizzazione italiana e la seconda guerra mondiale. Inoltre, dal mese di dicembre collabora con la trasmissione televisiva UNO MATTINA SABATO & DOMENICA di Rai Uno con una rubrica riguardante la salute della donna in generale.

ANNO 2010 torna su ∧

Ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Selected Indipendent Applicant, Group Policy Adviser of European Commission
  • Presidente della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale (S.I.Di.P) www.ilfeto.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica - Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.) www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici Artemisia www.artemisia.it
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Errori in Campo Sanitario e sulle Cause dei Disavanzi Sanitari Regionali
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Affari Sociali

Il giorno 11 gennaio partecipa al Master di Neonatologia dell'Università di Roma "La Sapienza" svolgendo una lezione dal titolo "Diagnosi Prenatale". Il 5 febbraio è invitato a Bratto (BG) al Congresso "Appunti di Ostetricia e Ginecologia in Valle Seriana" in qualità di relatore con una lezione dal titolo "Fattori critici dei test di screening delle anomalie cromosomiche". Il 18 e il 19 marzo, a Roma, presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.) , è presente sia in qualità di Presidente della Società Italiana di diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale (S.I.Di.P.) che come relatore, al Corso "Medicina materno-fetale oggi: argomenti scelti per rimanere aggiornati su temi sensibili". Sabato 8 maggio partecipa, a Magliano in Toscana, al congresso "Dagli Ormoni agli Embrioni" con una relazione dal titolo "Gli orizzonti della lettura dei test invasivi". Sempre nel mese di maggio è invitato, come ormai ogni anno, in Sandegna a Villasimius, in qualità di moderatore, durante il 10° Corso di Aggiornamento Teorico Pratico in Medicina Embrio-Fetale e Perinatale. Il 4 giugno è ospite a Catania con una lettura magistrale dal titolo "Profilo generale dell'esame morfologico: principi e confini" durante il V Corso Nazionale di Formazione Permanente su: Terapie Ormonali in Ginecologia. Mentre il 14 giugno è chiamato a conferire sul tema "La contraccezione" al Corso di Aggiornamento per Farmacisti a Roma all'Auditorium della Croce Rossa. Dall'11 al 14 luglio è stato invitato alla 15^ International Conference on prenatal Diagnosis per tenere una relazione su "Antibiotic Prophylaxis before second-trimester genetic amniocentesis (APGA) : a single centre-open randomised controlled trial" e partecipare, sempre in quel contesto, in qualità di Presidente della S.I.Di.P, all' Eplorary meeting with all the Representatives of the allied societies. Il 6-7-8 ottobre partecipa, a Roma, al 2° Congresso Nazionale S.I.Di.P. in qualità di Presidente uscente, come unico docente del Corso Precongressuale sulla "Flussimetria Fetale" e come relatore con una lezione dal titolo "La Placenta: il nuovo punto di vista". Durante lo stesso Congresso, che ha richiamato a Roma tantissimi ginecologi da tutta Italia, il Prof Claudio Giorlandino viene eletto Segretario Nazionale della S.I.Di.P.. Sempre nello stesso mese, il giorno 19, partecipa a Roma alla 2^ Conferenza Nazionale A.GI.CO. (Associazione Ginecologi Consultoriali) con una relazione dal titolo "Ruolo attuale dell'ecografia 3D-4D in ostetricia.Diagnostica o Glamour?". Il 23 ottobre è ospite a Pescara con una lettura magistrale dal titolo "Nuovi orizzonti in medicina perinatale" durante il Congresso "Test di screening, ecografia e diagnosi prenatale: la valutazione del benessere fetale nel 3° millennio". Il 12 novembre partecipa, ad Andria, ad un incontro sulla "Medicina e Diritto Penale" organizzato in collaborazione con la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Bari, in qualità di docente relatore, con la lezione "Profilo generale dell'esame di screening morfologico di primo livello:principi e confini di responsabilità professionale". Il 17 novembre è a Milano per il SIGO 2010, come relatore, nell'ambito del simposio S.I.Di.P con la lezione dal titolo "Responsabilità professionale dell'ecografista ostetrico: il principio ex post".

ANNO 2011 torna su ∧

Ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Selected Indipendent Applicant, Group Policy Adviser of European Commission
  • Segretrio Nazionale della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale (S.I.Di.P) www.ilfeto.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica - Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.) www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici Artemisia www.artemisia.it
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Errori in Campo Sanitario e sulle Cause dei Disavanzi Sanitari Regionali
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Affari Sociali
  • Direttore Responsabile ed Editor-in-Chief della rivista internazionale Journal of Prenatal Medicine
  • International Editorial Board della rivista internazionale "Case Reports in Obstetrics and Gynecology"

L'11 gennaio, a Roma, partecipa, presso l'Accademia Lancisiana, ad un simposio su "Gli aspetti attuali dell'accompagnamento alla nascita "con una relazione sull'"Ecografia Ostetrica". Sempre a gennaio, ma il giorno 18, è invitato a partecipare a milano ad una conferenza stampa "Sulle cellule staminali da liquido amniotico" organizzata dall' azienda italiana "Biocell Center". Il 26 gennaio, presso l'Aula Magna del Rettorato dell'università di Roma "La Sapienza", come ogni anno tiene una lezione magistrale durante il Corso di Aggiornamento per Farmacisti su "Farmaci, consigli dietetici ed urgenze in gravidanza". Il 2 febbraio, a Roma, è invitato in qualità di moderatore, al prestigioso congresso internazionale su "Congenital Diaphragmatic Hernia: more questions than answers!".

Il 10 marzo è a Catania per partecipare come relatore al V Corso Teorico-Pratico sulle Emergenze in Ostetricia. Il giorno seguente, l'11 marzo, è al CNR di Roma, in qualità di Segretario Nazionale della società scientifica al congresso S.I.Di.P su "Il NUOVO istituto della mediazione nel contenzioso MEDICO-LEGALE". Il 19 maggio è invitato al XXII Congresso Nazionale di Vitaminologia, presso l'Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria, a tenere una lettura magistrale su "L'importanza della vitamine in gravidanza". Il 24 giugno partecipa al "Corso sulla Sicurezza in Sala Parto" ad Orvieto.

Dal 26 al 28 ottobre partecipa, in qualità di Segretario Nazionale, al 3° Congresso Nazionale della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale (S.I.Di.P), tenendo varie letture magistrali sulla Morfologia del Feto.

ANNO 2012 torna su ∧

Ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Selected Indipendent Applicant, Group Policy Adviser of European Commission
  • Segretrio Nazionale della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale (S.I.Di.P)  www.ilfeto.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica - Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.)  www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici Artemisia www.artemisia.it
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Errori in Campo Sanitario e sulle Cause dei Disavanzi Sanitari Regionali
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Affari Sociali
  • Direttore Responsabile ed Editor-in-Chief della rivista internazionale Journal of Prenatal Medicine
  • International Editorial Board della rivista internazionale "Case Reports in Obstetrics and Gynecology"
  • Presidente Fondazione Artemisia www.fondazioneartemisia.it

 

Durante questo anno il Prof Giorlandino diviene Presidente della Fondazione Artemisia che nasce dall’iniziativa del Prof. Claudio Giorlandino allo scopo di divulgare i risultati ottenuti dai ricercatori di ARTEMISIA S.p.A. e di sostenere la ricerca sulle patologie della Gestante e del Feto. La Fondazione è costituita il 1 agosto e viene presentata al pubblico e alla stampa il 12 dicembre, presso la Casina Valadier di Roma, durante una serata di beneficenza.

 

ANNO 2013 torna su ∧

Ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Selected Indipendent Applicant, Group Policy Adviser of European Commission
  • Segretrio Nazionale della Società Italiana di Diagnosi Prenatale e Medicina Materno-Fetale (S.I.Di.P)  www.ilfeto.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica - Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.)  www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici ALTAMEDICA www.altamedica.it
  • Membro Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Errori in Campo Sanitario e sulle Cause dei Disavanzi Sanitari Regionali
  • Membro Esperto della Commissione Bicamerale sugli Affari Sociali
  • Direttore Responsabile ed Editor-in-Chief della rivista internazionale Journal of Prenatal Medicine
  • International Editorial Board della rivista internazionale "Case Reports in Obstetrics and Gynecology"
  • Presidente Fondazione Artemisia www.fondazionealtamedica.it

Il 28 gennaio, a Roma, tiene una lezione magistrale dal titolo "Novità sulle terapie del parto pre-termine" presso Aula Magna del Rettorato dell'Università "Sapienza" durante il Corso di aggiornamento per i farmacisti anno 2013". Il 26 marzo è invitato a Palermo al Corso di Secondo Livello di Ecografia Ostetrica, in qualità di docente, a tenere due relazioni : "Anomalie Toraciche (polmone e diaframma)" e "Anomalie dell'apparato urogenitale". Il 23 maggio partecipa, presso l'Aula Magna Forlanini dell'Ospedale San Camillo di Roma, al corso "La Diagnosi Prenatale: attualità e percorsi futuri" con una importante relazione sullo Screening Ecografico delle Aneuploidie. Nello stesso mese, cinque giorni dopo, è presente al congresso Il Neonato con Sospetta Patologia Chirurgica con la lezione sulla " Diagnosi Prenatale e Conselling". Il 7 giugno è invitato dal Dr Morelli ad Orvieto al Corso di Aggiornamento in Ginecologia e Ostetricia dove partecipa con una relazione dal titolo “Pavimento pelvico: aspetti di diagnostica ecografica”.”. Il 20 Settembre è invitato dalla Sifiog presso il Teatro Talia di Tagliacozzo (AQ) al Congresso “Alimentazione ed Integrazione quali Strategie Terapeutiche nella Pratica Clinica Ginecologica” con la relazione “Omega 3 e minaccia di parto pretermine: la via vaginale una alternativa?”. Il 25 ottobre è a Palermo per i “Corsi di II Livello di Ecografia Ostetrica” dove presenta le relazioni “Anomalie toraciche (polmone e diaframma)” e “Anomalie dell’apparato urogenitale”.

 

ANNO 2014 torna su ∧

Ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Selected Indipendent Applicant, Group Policy Adviser of European Commission
  • Segretario Nazionale dell’ Italian College of Fetal Maternal Medicine (S.I.Di.P)  www.ilfeto.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica - Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.)  www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici Altamedica www.altamedica.it
  • Direttore Responsabile ed Editor-in-Chief della rivista internazionale Journal of Prenatal Medicine
  • International Editorial Board della rivista internazionale "Case Reports in Obstetrics and Gynecology"
  • Presidente Fondazione Altamedica www.fondazionealtamedica.it
  • Docente del “Corso integrativo di Ecografia Ostetrica e Ginecologica” dell’Università Campus Biomedico presso il Main Center Altamedica di Roma
  • Editorial Board della rivista internazionale "Case Report in Obstetrics and Gynecology"

I giorni 27 e 28 gennaio nell’ambito della seconda edizione del Corso di Ecografia Ostetrica dell’Università degli studi di Palermo, tiene in qualità di docente le due relazioni "Anatomia ecografica normale dell’apparato gastroenterico" e “Anatomia ecografica normale dell’apparato scheletrico”. Il 7 febbraio è invitato al Congresso Regionale dell’AOGOI “Donna e salute – Tradizione e progresso tecnologico” con la relazione “Flussimetria e prevenzione del danno neurologico”. Il 28 marzo partecipa al Congresso “Screening delle malformazioni fetali: up to date dalla diagnosi alla responsabilità medica” con le relazioni “Screening delle malformazioni fetali nel primo trimestre”, “L’esame premorfologico fetale a 18 settimane” e “Le malformazioni fetali: casi clinici”. Il 31 marzo è invitato al Corso per Farmacisti di Roma dove presenta la relazione “Farmaci e integratori in gravidanza”. Il 10 maggio tiene una lezione magistrale dal titolo "Vitamine e Gravidanza” durante il XXIV “Congresso Nazionale di Vitaminologia” presso l’Ospedale Santo Spirito di Roma. Il 24 maggio è ospite del Congresso AOGOI “Focus sull’endometriosi: terapia farmacologica e chirurgia” con la relazione “La nuova diagnosi prenatale alla luce dell’introduzione dello studio dell’esame nella genetica umana: la Next Generation Prenatal Diagnosis”. Il 30 maggio è a Orvieto per il IV Congresso Nazionale della Sifiog “Venerdì Orvietani di aggiornamento in ginecologia e ostetricia” in qualità di moderatore della II Sessione “Malattie infettive in gravidanza”. Il 4 giugno è invitato al XIX Congresso Nazionale AGICO “Benessere e bellezza in Gravidanza” (Centro Congressi Salesianum di Roma) con la relazione “Diagnostica prenatale: procedure invasive”. Il 10 luglio con la relazione dal titolo “Ecografia e Nuove Tecnologie nella Diagnosi Prenatale” partecipa al XV Corso di genetica: le malattie genetiche come malattie sociali – I nuovi orizzonti della medicina alla luce delle nuove tecnologie genetiche” , presso l’Auditorium dell’Università D’Annunzio di Chieti Scalo. Il 13 settembre è ospite dell’Advisory Board Meeting Ariosa a Barcellona. Il 29 settembre tiene la relazione dal titolo “Diagnosi prenatale: dal cariotipo alla Next Generation Prenatal Diagnosis” nell’ambito dell’89° Congresso Nazionale SIGO a Cagliari. Martedi 4 novembre, durante la conferenza stampa dal titolo “Svelato il Dna del feto, arriva la Super Amniocentesi. Svolta nella Diagnosi Prenatale”, organizzata a Roma dall’Italian College of Fetal Maternal Medicine, società in cui ricopre la carica di Segretario Nazionale, interviene con una relazione:”Dagli albori della diagnosi prenatale fino alla straordinaria scoperta del genoma fetale: la diagnosi completa”. Il giorno 8 novembre partecipa come docente e come moderatore al II Corso di Formazione in Medicina della Riproduzione e Diagnosi Prenatale con la relazione “ Studiare il feto nel III Trimestre”.

 

ANNO 2015 torna su ∧

Ricopre le seguenti cariche:

  • European Professional Excellency in Obstetric and Gynaecology
  • Selected Indipendent Applicant, Group Policy Adviser of European Commission
  • Segretario Nazionale dell’ Italian College of Fetal Maternal Medicine (S.I.Di.P)  www.ilfeto.it
  • Presidente del Registro Nazionale Operatori ed Esperti in Ecografia Ostetrica - Ginecologica e Diagnosi Prenatale (R.E.N.E.D.I.P.)  www.renedip.it
  • Direttore Sanitario Centri Clinico-Diagnostici Altamedica www.altamedica.it
  • Direttore Responsabile ed Editor-in-Chief della rivista internazionale Journal of Prenatal Medicine
  • International Editorial Board della rivista internazionale "Case Reports in Obstetrics and Gynecology"
  • Presidente Fondazione Altamedica www.fondazionealtamedica.it
  • Docente del “Corso integrativo di Ecografia Ostetrica e Ginecologica” dell’Università Campus Biomedico presso il Main Center Altamedica di Roma
  • Editorial Board della rivista internazionale "Case Report in Obstetrics and Gynecology"
  • Docente di Medicina Perinatale presso Università degli Studi di Sassari

Nell'anno 2015 è docente di Medicina Perinatale presso Università degli Studi di Sassari. Il giorno 10 Dicembre tiene una realazione dal titolo: "Diagnostica Prenatale: procedure invasive" presso il XX Congrasso Nazionale A.GI.CO. Il 2 Febbraio è invitato al Corso per Farmacisti di Roma dove presenta la relazione: "Profilassi e Terapia nelle infezioni da papolloma virus". Il 19 Giugno è moderatore ai venerdì Orvietani di Ostetricia e Ginecologia con la relazione:"Possibilità di Diagnosi Prenatale nel primo trimestre". Il giorno 10 Ottobre è invitato al The First Albanian Iternational Congress of Human Reproduction and Adrology con la relazione:"Next Generation Prenatal Diagnosis (NGPD) the new complete aproach to the prenatal diagnosis". Il 20 Novembre con la relazione:"Il ruolo dell'ecografia:valutazione del segmento uterino e diagnosi di accretismo fetale" è ospite al Congresso "VBAC o NON VBAC".